News Inter, la società valuta la posizione di un suo tesserato

| 12/07/2020 17:30

Non è stata per niente una domenica serena in casa Inter, dopo il ritiro della patente del centrocampista croato avvenuta ieri notte.

Caso Brozovic, l’Inter userà il pugno duro

Non la passerà liscia Marcelo Brozovic. All’Inter non è piaciuto, per niente, l’episodio in cui è rimasto coinvolto il calciatore. Il numero 77 è passato con il rosso ad un semaforo in zona Porta Genova (a Milano). Una volta fermato dai carabinieri è stato sottoposto al test del palloncino per verificare un’eventuale guida in stato di ebbrezza. Il risultato del giocatore? Tasso alcolico superiore a quello che consente la legge. Per lui ritiro della patente immediato. Antonio Conte dovrà subire un altro problema dopo le non convincenti prestazioni, sul campo, dei suoi ragazzi. Secondo ‘Sky Sport‘ la dirigenza dell’Inter userà la mano pesante verso il suo tesserato.

brozovic

Comportamenti del genere, che si verificano oltre il terreno di gioco, non sono tollerabili per Zhang e Marotta. Una volta venuta a sapere della dinamica dei fatti, il club neroazzurro sta valutando una possibile multa per il suo calciatore che potrebbe avvenire nelle prossime ore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Inter, è rottura: se resta Conte andrà via

Brozovic non è l’unico nella lista. Ecco chi sono gli altri calciatori fermati dalla polizia

Non solo Marcelo Brozovic. Alcuni anni fa Mario Balotelli, David Beckham, Marcelo, Hugo Lloris e tanti altri hanno infranto la legge e hanno addirittura deciso di non sottoporsi all’alcol test. Non un bell’esempio per i giovani di oggi.

 


Continua a leggere