Verona, Juric: “Sono commosso, le gare difensive mi rendono tristi”

| 10/07/2020 00:22

Hellas Verona, le parole di Juric a Sky Sport

Ivan Juric, tecnico del Verona, ha parlato a Sky Sport dopo la gara contro l’Inter.juric verona juventus

Le parole di Juric

“Avevamo voglia di fare una grande partita e rischiare, giocando come sappiamo fare. E’ un periodo con tanti problemi, oggi mi sono commosso, troppo bravi i ragazzi. Non mollano niente anche con la fatica, vanno e credono, pressano e sono orgoglioso per loro, hanno fatto una partita splendida.

Mentalmente siamo abbastanza forti, questo modo di giocare a viso aperti non è per tutti ma ci piace. Tutti fanno il movimento e la squadra è contenta, ci alleniamo così quando si può, non è facile in questo periodo ma abbiamo mantenuto un’intensità altissima contro una grande squadra.

Allenamenti? Non sono solo metri, non è che uno corre di più, è un modo di correre, quando parti e fai 1 contro 1 non è facile reggere tutta la partita. Secondo me ti da vantaggi, per una squadra piccola come la nostra da tante orgoglio.

Inter? All’andata tutti dicevano che abbiamo fatto una buona gara ma era difensiva, giocavamo tre contro due dietro, ora abbiamo cambiato perchè loro piano piano ci schiacciavano. Vedere una partita così mi rende triste, oggi avevo paura di prendere un’imbarcata perchè non ci siamo allenati e non sapevamo come stavano alcuni calciatori come Pessina e Veloso”.


Continua a leggere