10 giocatori ex famosi finiti nel dimenticatoio: ecco dove giocano ora (FOCUS CM24)

| 10/07/2020 19:15

Il calcio è lo sport più bello del mondo, e il più delle volte rende i giocatori delle vere e proprie celebrità. A volte però, alcuni di questi si disperdono nel nulla, uscendo completamente da ogni radar, fino ad arrivare a giocare in campionato molto meno noti di quelli che conosciamo oggi. Andiamo a vedere insieme 10 giocatori ex famosi che sono spariti nel nulla.

Da Osvaldo a Carrasco: quando si finisce di essere famosi

Adebayor– Carriera esplosa in Premier League, dove nel giro di pochi anni gioca e segna  tra Arsenal, Tottenham, Real Madrid e Manchester City. L’attaccante togolese è riuscito a passare dalle stelle alle stalle, colpa anche del comportamento non proprio eccezionale. Dopo anni ed anni di esperienza in alcune delle migliori squadre al mondo, il centravanti ha trascorso del tempo prima in Turchia e poi in Paraguay, prima di diventare uno svincolato.

Hernanes– Qualche anno fa, alla Lazio, c’era un giocatore che più di tutti alimentava e gasava i tifosi: stiamo parlando di Hernanes. Il Profeta era abile tecnicamente, era giovane, ed aveva un non so che di speciale. Si trasferì, suscitando tanto dolore, alla Juventus, per poi sparire nel nulla. Il brasiliano non riuscì più a tornare a grandi livelli dopo la buona esperienza in Serie A, ed attualmente gioca in patria, al Sao Paolo.

hernanes

Osvaldo– In Serie A si pensava potesse diventare il nuovo Batistuta, ma dopo qualche anno ci siamo tutti quanti convinti che la sua fosse stata solo una bella parentesi. L’attaccante argentino dopo aver vestito le maglie di Fiorentina, Inter e Roma, decise di dedicarsi alla sua passione per la musica, diventando parte di una vera band. Dopo essere stato uno svincolato, e dopo aver preso l’ennesima pausa dal calcio giocato, il centravanti ha scelto di ripartire dal Banfield, sua attuale squadra.

Macheda– La giovinezza di Macheda non è stata per nulla facile da gestire: insomma, se Ferguson in persona ti considera un talento, e giochi nello United, non è che hai proprio zero pressioni. Ebbene l’attaccante ex Red Devils non è mai riuscito a rispettare le grosse aspettative, e dopo una brutta parentesi italiana, dopo una continua alternanza tra Championship inglese e Premier League, il ragazzo italiano sembra aver trovato la sua dimensione in Grecia, con la maglia del Panathinaikos.

Iturbe– Fuoco e fiamme ai tempi con il Verona, successivamente acquistato dalla Roma, per poi diventare uno dei più grandi flop della storia giallorossa. L’esterno paraguaiano adesso ha 27 anni, e la sua carriera verrò per sempre ricordata come un grosso rammarico. Tanta esperienza in Messico prima all’UNAM e poi al Pachuca, prima di diventare uno svincolato da questa stagione.

Carrasco– Quando parliamo dell’esterno belga, non possiamo che fare due considerazioni. La prima è ricordarsi del suo gol in finale di Champions con la maglia dell’Atletico Madrid, e la seconda è pensare a come sarebbe diventato se non avesse mai abbandonato il calcio europeo. La sua cessione in Cina è stata un enorme rimpianto, e fu soprattutto una botta pesante per chi lo aveva seguito sin da giovane. Ora in forza al Dalian di Benitez, il belga vorrebbe tornare in Europa. Non è che sia troppo tardi?

carrasco

Bendtner– Carriera promettente iniziata in Danimarca, prima poi di diventare un giovane da valorizzare con la maglia dell’Arsenal. Spesso oscurato da grandi campioni e spesso non professionale al massimo, il centravanti diventò presto un oggetto misterioso. Esperienza anche alla Juventus, dove però non riuscì mai ad incidere. Ora è addirittura svincolato, che gran peccato.

Negredo– Attaccante dotato di un piede sinistro meraviglioso, spesso sottovalutato, e che ha fatto vedere cose molto positive soprattutto con la maglia del Manchester City. Lo squalo Negredo, ora 34enne, è uscito dai radar già qualche anno, ed attualmente è un centravanti dell’Al Nasr. Non proprio un fine di carriera esaltante, per quello che era, che è, e che sarebbe potuto diventare.

negredo

(www.gettyimages.it)

Rami– Difensore importante, che ha vestito anche la maglia del Milan. Il francese ha avuto una carriera piuttosto importante, e sia nel Marsiglia che con la nazionale Francese ha ottenuto diverse soddisfazioni. Nel 2016 si è laureato vicecampione d’Europa con la squadra francese, mentre nel 2018 è diventato Campione del Mondo. Ora dove gioca? Da nessuna parte, è svincolato.

Yaya Tourè– Forse uno dei centrocampisti più dominanti di sempre in mezzo al campo, e forse anche uno dei più sottovalutati. Il gigante ivoriano ha trascorso gran parte della sua carriera al Manchester City, facendo la differenza sia in difesa che in attacco, risultando fondamentale negli anni di boom dei Citezens. La sua carriera è stata tanto importante quanto rammaricante, visti i grandi meriti che avrebbe meritato di ottenere. Ora, alla veneranda età di 37 anni, il giocatore è svincolato, dopo un’esperienza non di certo felice allo Huanghai, squadra cinese.

yaya

LEGGI ANCHE: Serie A, un top acquisto per un ogni big (FOCUS CM24)

Di: Christian Mattera

 

 


Continua a leggere