Inter, Conte: “Tanta amarezza e delusione, siamo pronti a rialzarci”

| 08/07/2020 18:00

Periodo non felice per l’Inter di Antonio Conte. I nerazzurri sono usciti sconfitti dall’ultima giornata contro il Bologna di Mihajlovic, venendo rimontati dall’1-0 all’1-2 finale, con il Bologna che ha pareggiato a metà secondo anche con un uomo in meno. Sembra aver un po’ mollato la presa la squadra post Coronavirus, intanto, a tornare a parlare è stato lo stesso allenatore dell’Inter nelle ultime ore.

Verso Hellas Verona-Inter, parla Conte

Il tecnico dei nerazzurri non ci sta ed è pronto a reagire, con lui tutto il resto della squadra. Dopo la sconfitta interna con il Bologna, la squadra con l’allenatore e la dirigenza si è chiusa per più di un’ora nello spogliatoio di San Siro per guardarsi in faccia e capire cosa non sta andando in questo periodo. L’allenatore dell’Inter ha palesato la propria amarezza in questo periodo non perfetto della squadra e ha parlato a InterTV alla vigilia di Hellas Verona-Inter.

inter allenamenti test

LEGGI ANCHE >>> Inter, ottimismo per Emerson Palmieri

Inter, le parole di Conte

Questa alcune delle parole del tecnico dei nerazzurri: “Delusione e amarezza, ma ora dobbiamo rialzarci. Il Verona di Juric è la rivelazione del campionato. Stiamo lavorando molto sulla mentalità, che sia in casa o fuori casa non deve fare differenza, dobbiamo scendere in campo sempre per la vittoria. Non è facile giocare con questo caldo e in così pochi giorni. C’è il rischio di perdere molti calciatori per infortunio. Da una parte però riesco a sfruttare tutta la rosa”.


Continua a leggere