Notizie Juventus, Iniesta: “Non ho un bel ricordo dei bianconeri”

| 04/07/2020 13:00

Andres Iniesta ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport, soffermandosi sulle volte che ha affrontato le squadre italiane, tra cui la Juventus.

Andres Iniesta si racconta

L’intervistatore è il direttore Ivan Zazzaroni, l’intervistato è Don Andres. Uno dei migliori nel mondo del calcio negli ultimi 20 anni, secondo Roby Baggio. In questi giorni è in uscita un docu-film incentrato sulla sua vita e così si concede alle telecamere: “Bello che gente come Suarez, Messi e Xavi parlino bene di me, a questo film hanno partecipato molte persone che mi sono care, è stato un piacere condividere tanto della mia vita con loro. Di Leo si è detto tanto, per me è il migliore al mondo. Incompatibilità con Ibra? Non è vero, uno come lui può adattarsi a qualsiasi tipo di calcio”. 

Iniesta addio Barcellona

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, la probabile formazione che affronterà il Torino

Iniesta-Juventus, una storia triste

Una vita passata vincendo tutto, ma anche con qualche sconfitta, come accaduto a volte contro le italiane. “Contro le italiane ci sono stati momenti di felicità e momenti di tristezza“, prosegue Iniesta, “come nei quarti di Champions con la Juve, nel 2017. Ho affrontato Milan, Inter, ma contro la Juve abbiamo completato anche il secondo triplete. Ho avuto il piacere di giocare in stadi meravigliosi in Italia e di affrontarvi con la nazionale spagnola. Sempre grandi partite. Vincevamo sempre noi? Agli Europei 2016 giocò meglio l’Italia, e meritò di passare il turno“.


Continua a leggere