Il Milan del futuro di Ralf Rangnick, una squadra di giovani campioni (FOCUS CM24)

| 03/07/2020 13:00

Nuovo progetto per il Milan che non ci sta più a restare (come negli ultimi anni) a metà classifica. Troppe delusioni e poche soddisfazioni per tutto l’ambiente rossonero che ha ormai dimenticato la gloria del passato, arrivando a vincere in un limbo infinito di incertezze. I rossoneri ripartiranno al termine della stagione con Ralf Rangnick che siederà sulla panchina (salvo clamorosi colpi di scena) per aumentare il livello di mentalità e non solo. Con l’allenatore tedesco si parla di un progetto a lungo termine e con una strategia completamente diversa, per far tornare grande il Diavolo. Tanti cambiamenti, con l’unica certezza: i giovani.

Il Milan di Ralf Rangnick, una squadra di giovani campioni

Il Milan non vede l’ora di poter ripartire dopo l’ennesima stagione deludente. Rangnick arriverà in Italia dopo aver avuto l’ok della società per una strategia diversa rispetto a quelle fallimentari degli ultimi anni. Il club ha deciso di investire nei giovani talenti sparsi in giro per l’Europa. Dunque, si lavorerà step by step. Prima bisognerà mettere le mani sui migliori giovani calciatori, per poi farli crescere e consacrare in rosa per diventare grandi insieme. Niente particolari pressioni come in questi ultimi anni, il Milan vuole seguire una strada diversa che potrebbe dimostrarsi vincente. Soprattutto se alla guida ci sarà Ralf Rangnick, un manager glaciale e che esige una cosa più di tutte: il duro lavoro. Ora però bisognerà anche che la società faccia uno sforzo per confermare alcuni giovani campioni e investire sul mercato, senza dimenticare chi dalla Primavera potrebbe rivelarsi una carta fondamentale.

calciomercato milan jovic

LEGGI ANCHE >>> Milan, niente più addio: ora resta

Il Milan del futuro di Rangnick, la formazione

Sarà un Milan diverso quello di Ralf Rangnick che però punterà nella stagione 2020/2021 sul 4-4-2. Intanto, il club rossonero è deciso a ripartire con un progetto giovani. Tanti cambiamenti che ci saranno a partire dalla prossima stagione. Intanto, la società lavora per mettere su la migliore rosa possibile giovane che negli anni diventerà una delle più forti in circolazione. Nuovi acquisti, conferme e salto in prima squadra dei giovani talenti cresciuti nella Primavera rossonera. Questa la formazione del Milan del futuro di Calciomercato24.com. Età media di 20,5 anni grazie alla conferma di Donnarumma e Theo Hernandez, la promozione in prima squadra del giovane Gabbia che ha già esordito e il forte centrocampista fisico Pobega che è in prestito al Pordenone. Diversi i nuovi arrivi, come Kaluku, Kouassi in difesa, Kubo, Szoboszlai e Orsolini a centrocampo e infine l’attacco dei colossi Jovic e Gaich.

MILAN (4-4-2): Donnarumma; Kalulu, Kouassi, Gabbia, Theo Hernandez; Kubo, Szoboszlai, Pobega, Orsolini; Jovic, Gaich. Allenatore: Ralf Rangnick.

Di Giuseppe Foria


Continua a leggere