Serie A, i risultati della 29ª giornata: vincono Verona, Samp e Sassuolo

| 01/07/2020 22:55

Tante sfide interessanti questa sera: al Franchi Fiorentina e Sassuolo, alla ricerca di consacrazione. Match salvezza al Via del Mare tra Lecce e Sampdoria. Gara tra le rivelazioni Verona e Parma.

Serie A, i risultati e la sintesi del match

Verona-Parma 3-2

Vantaggio siglato da Dejan Kulusevski: splendida azione personale per l’esterno di proprietà della Juventus, che batte il portiere con un tiro potente e preciso. Al 46′ arriva però il pareggio dei padroni di casa su calcio di rigore: Bruno Alves falloso in area su Di Carmine, l’attaccante si presenta dagli 11 metri e non sbaglia. Al 54′ si completa la rimonta dei padroni di casa con Zaccagni, che batte Sepe con un tiro ad incrocio. Gli ospiti tuttavia non si danno per vinti e trovano ancora il pareggio grazie ad un tap-in ravvicinato di Gagliolo. Terza rete dei padroni di casa: Pessina su assist di Verre, gol pesantissimo per gli uomini di Juric che agganciano il Milan al 7° posto

www.gettyimages.it

Il tabellino

Gol: 14′ Kulusevski (P), 48′ rig. Di Carmine (V), 54′ Zaccagni (V), 64′ Gagliolo (P), 81′ Pessina (V)

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Gunter, Dawidowicz (46′ Dawidowicz); Faraoni, Amrabat, Veloso, Dimarco (46′ Lazovic); Verre (84′ Badu), Borini (65′ Pessina); Di Carmine (46′ Zaccagni). All. Juric

PARMA (4-3-3): Sepe; Laurini (77′ Darmian), Iacoponi, Alves, Gagliolo; Hernani (86′ Siligardi), Brugman, Barillà (46′ Kurtic); Kulusevski, Cornelius (46′ Gervinho), Caprari (60′ Karamoh). All. D’Aversa

Ammoniti: Barillà (P), Iacoponi (P), Hernani (P), Empereur (V)

SPAL-MILAN

Lecce-Sampdoria 1-2

Rete beffarda per i blucerchiati, che passano quando sta per terminare la prima frazione a seguito del gol di Ramirez. Il trequartista batte un calcio di rigore che inizialmente viene parato da Gabriel, ma il rimbalzo del pallone è sfortunato ed alla fine la sfera finisce in porta. Anche il pareggio avviene su tiro dagli 11 metri, stavolta nella ripresa: è Mancosu a segnare con un’esecuzione perfetta. Sarà ricordata come la gara dei rigori, visto che anche la seconda rete viene segnata dal dischetto, sempre da Ramirez.

Il tabellino

Gol: 40′ rig. e 75′ rig. Ramirez (S), 50′ rig. Mancosu (L)

LECCE (5-3-1-1): Gabriel; Rispoli, Donati, Meccariello (46′ Babacar), Paz, Calderoni (88′ Vera); Barak, Tachtsidis (46′ Petriccione), Mancosu; Falco (68′ Farias), Saponara (81′ Shakhov). All. Liverani

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello (76′ Murru); Depaoli, Thorsby, Ekdal (76′ Vieira), Jankto (84′ Leris); Ramirez; Bonazzoli (46′ Gabbiadini). All. Ranieri

Ammoniti: Paz (L), Augello (S), Mancosu (L), Thorsby (S)

Fiorentina-Sassuolo 1-3

Al 22′ Castrovilli butta giù Djuricic in area con un intervento che non può lasciare dubbi all’arbitro Chiffi: è calcio di rigore. Da dischetto si presenta Defrel che trasforma. Sempre il francese è autore del gol del raddoppio, capitalizzando stavolta uno splendido assist di Djuricic. Al 61′ disastro firmato Ceccherini e Castrovilli, ne approfitta Muldur che si avventa sul pallone e indovina il mancino per il terzo gol degli emiliani. Gol della bandiera, nel finale, di Pat Cutrone.

Il tabellino

Gol: 24′ rig. e 35′ Defrel (S), 61′ Muldur (S), 90′ Cutrone (F)

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Ceccherini (64′ Igor); Lirola (51′ Cutrone), Ghezzal (76′ Benassi), Pulgar, Castrovilli (64′ Duncan), Dalbert; Chiesa, Ribery (64′ Sottil). All. Iachini

SASSUOLO (4-2-3-1): Pegolo; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio (46′ Kyriakopoulos); Magnanelli, Locatelli (61′ Bourabia); Traoré (46′ Berardi), Djuricic (88′ Ghion), Boga; Defrel (81′ Caputo). All. De Zerbi

Ammoniti: Rogerio (S), Traoré (S), Pulgar (F), Ceccherini (F), Castrovilli (F), Gjezzal (F)

 


Continua a leggere