Serie A: i risultati di Udinese-Atalanta, Samp-Bologna e Sassuolo-Hellas

| 28/06/2020 21:59

Aspettando Parma-Inter, che avrà inizio alle 21:45, ecco gli altri risultati della 28^ giornata del campionato di Serie A.

Serie A, Udinese-Atalanta 2-3. Risultato e sintesi

L’Atalanta non si ferma più. Terza vittoria consecutiva per gli uomini di Gian Piero Gasperini che battono (senza non qualche difficoltà) una buona Udinese per 3-2. Prestazione convincente dell’ex di giornata, Luis Fernando Muriel, autore di una doppietta. Ad aprire il match, dopo 9 minuti, la vecchia conoscenza proprio dei bianconeri, il colombiano Duvan Zapata. Per l’Udinese, di Luca Gotti, buona prova del centravanti Kevin Lasagna che ha trafitto il portiere dei bergamaschi, Pierluigi Gollini, per ben due volte.

Atalanta Gasperini

Il Tabellino

UDINESE (3-5-2): Musso; Samir, Ekong (66′ Becao), Nuytinck; Stryger Larsen (82′ Ter Avest), Fofana, Walace, Jajalo (82′ Nestorovski), Sema (66′ Zeegelaar); Lasagna, Teodorczyk (71′ Okaka). All. Gotti

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Caldara, Djimsiti (46′ Palomino); Hateboer (59′ Gosens), Freuler, Pasalic (59′ De Roon), Castagne; Gomez, Malinovskyi (52′ Muriel); Zapata. All. Gasperini

Gol: 9′ Zapata (A), 31′, 87′ Lasagna (U), 71′, 80′ Muriel (A)

Ammoniti: Malinovskyi (A), Becao (U), Caldara (A), Zeegelaar (U)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A, highlights gratis in anticipo: l’annuncio di Spadafora

Sampdoria-Bologna 1-2

Ancora una sconfitta per il mister Claudio Ranieri. Dopo il ko di Roma ecco un altro 2-1, stavolta per il Bologna di Sinisa Mihajlovic che sbanca Genova. Prima vittoria per i rossoblù dopo il Coronavirus (lunedì 22 giugno il Bologna ha perso, in casa, contro la Juventus 2-0). Ci pensano gli attaccanti Barrow (su rigore) ed Orsolini a portare a casa il bottino pieno. A nulla è valso il gol della bandiera, per i blucerchiati, di Federico Bonazzoli.

Il tabellino

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, (80′ Augello), Tonelli (74′ Yoshida), Colley, Murru (80′ Leris); Depaoli, Ekdal, Vieira, Linetty (80′ Ramirez); La Gumina (72′ Bonazzoli), Gabbiadini. All. Ranieri

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Dijks; Poli (54′ Schouten), Medel (90′ Dominguez)M; Orsolini, Soriano (87′ Svanberg), Sansone (54′ Barrow); Palacio (87′ Cangiano). All. Mihajlovic

Gol: 72′ rig. Barrow (B), 74′ Orsolini (B), 88′ Bonazzoli (S)

Ammoniti: Ekdal (S), Medel (B), Tonelli (S)

Sassuolo-Hellas Verona 3-3

Partita pazzesca al ‘Mapei Stadium‘. Il Sassuolo riesce a pareggiare al 96′ con il difensore Rogerio che ha siglato il definitivo 3-3 portando a casa un punto preziosissimo. Tutte le reti si sono verificate nel secondo tempo. Ad aprire le marcature gli uomini di Juric che passano in vantaggio, al 51′, con il gol di Lazovic. Pareggio immediato di Boga dopo due minuti. Stepinski riporta in vantaggio i veronesi. Pessina sigla il 3-1 che ha il sapore di vittoria per l’Hellas, ma i ragazzi di De Zerbi non ci stanno. Ancora un’eccellente Boga accorcia le distanze. L’arbitro, Antonio Giua, concede 7 minuti di recupero. Ad un minuto dalla fine, l’ex Juventus sigla il definitivo pareggio che sa di vittoria per i neroverdi.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Magnani (76′ Chiriches), Peluso, Kyriakopoulos (46′ Rogerio); Locatelli, Bourabia (82′ Obiang); Berardi, Defrel (72′ Traoré), Haraslin (46′ Boga); Caputo. All. De Zerbi

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrhamani, Kumbulla (46′ Empereur), Gunter; Adjapong, Amrabat, Veloso (68′ Badu), Lazovic; Zaccagni (91′ Verre), Pessina, Stepinski (60′ Pazzini). All. Juric

Gol: 51′ Lazovic (V), 53′ Boga (S), 57′ Stepinski (V), 68′ Pessina (V), 77′ Boga (S), 96′ Rogerio (S)

Ammoniti: Kumbulla (V), Magnani (S), Stepinski (V), Bourabia (S)


Continua a leggere