Napoli-Spal 3-1: gol Mertens, Petagna, Callejon e Younes

| 28/06/2020 20:48

Partita divertente allo stadio San Paolo: di fronte due squadre che hanno ambizioni (e pressioni) diverse. Il caldo è uno dei protagonisti, ma non mancano i gol.

La sintesi di Napoli-SPAL 3-1

Pronti via ed è subito rete: ci pensa Dries Mertens, che raggiunge Milik nella somma dei gol segnati in questa stagione. La storia, ma anche il presente ed il futuro del Napoli, è ancora il belga. Questa sera il brabantino è bravo a farsi trovare sul filo di gioco dopo il suggerimento di Fabian Ruiz, battendo poi Letica in uscita con un tocco sotto. Gli ospiti però non si danno per vinti e trovano il pareggio con Petagna, alla prima occasione: è la risposta dell’attaccante a chi pensava che, da promesso sposo degli azzurri, non si sarebbe “impegnato” in questa gara.

(www.gettyimages.it)

Il Napoli però reagisce ed al 36′ torna in vantaggio: lo fa con Callejon, fresco di “prolungamento” fino al termine della stagione. Lo spagnolo controlla in area un assist di Elmas e batte il portiere con un destro ad incrocio. C’è gloria nel finale anche per Amin Younes: il tedesco entra al posto di Callejon al 77′ e dopo un minuto scrive già il proprio nome sul tabellino segnando di testa su cross di Fabian Ruiz.

GLI HIGHLIGHTS DI NAPOLI-SPAL

Il tabellino

NAPOLI (4-3-3): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly (80′ Manolas), Mario Rui (80′ Ghoulam); Fabiàn Ruiz, Lobotka, Elmas; Callejon (76′ Younes), Mertens (64′ Milik), Insigne (64′ Lozano). All. Gattuso

SPAL (4-4-2): Letica; Cionek, Vicari, Felipe, Reca (46′ Valoti); Strefezza (75′ D’Alessandro), Murgia (75′ Dabo), Missiroli, Fares; Petagna (83′ Floccari), Cerri. All. Di Biagio

Gol: 4′ Mertens (N), 29′ Petagna (S), 36′ Callejon (N), 78′ Younes (N)

Ammoniti: Valoti (S), Fares (S)

 


Continua a leggere