Fiorentina, Commisso furioso: “Non mi capacito di quanto accaduto, esigo rispetto”

| 28/06/2020 21:30

Lazio-Fiorentina ha trascinato con sé enormi polemiche per le scelte di Irrati sul rigore concesso ai biancocelesti per il pari: Rocco Commisso ha affidato ad una lunga lettera lo sfogo post-partita.

Ultime Fiorentina Commisso

Fiorentina, Commisso: “Non capisco perché non si utilizzi bene il VAR”

Sul sito ufficiale della Fiorentina, il presidente Rocco Commisso ha parlato della gara, dell’ottima partita di Franck Ribery e delle scelte del direttore di gara.

Ho visto un giocatore sopra tutti gli altri, che con la maglia viola e il numero 7 ha fatto davvero divertire me come credo tutti gli appassionati che amano il bel calcio. Franck Ribery, considerando la sua età e il recupero fisico dopo un lungo infortunio, è stato fenomenale, è un esempio per tutti. Poi mi sono accorto delle polemiche di cui si è parlato nelle televisioni, sui siti e sui social media e mi chiedo come mai dopo più esempi non è stato ancora deciso un utilizzo più significativo e sopratutto utile della tecnologia e del VAR nello specifico”.

Leggi anche – Fiorentina, Barone JR è una furia: “Che vergogna!”

Commmisso: “Mi batterò per il calcio italiano”

“Come ho fatto presente già diversi mesi fa, continuo a pensare che debba essere data la possibilità alle squadre di richiamare gli arbitri all’utilizzo del VAR, con regole da definire. Su questo tema continuerò a essere la prima persona che si batterà per il rispetto della Fiorentina e per il calcio italiano in generale”.

Partita? “Ho visto una squadra in crescita e voglio fare i miei complimenti ai ragazzi. Ora l’attenzione va alla partita di mercoledì con il Sassuolo e la speranza è che ognuno ricopra al meglio il proprio ruolo, per un calcio sempre più giusto.


Continua a leggere