Topi in casa Ronaldo: “Sono stata morsa”

| 27/06/2020 09:00

Cristiano Ronaldo è probabilmente uno dei giocatori più forti della storia, oltre che uno dei più ricchi. Il campione portoghese si è guadagnato la sua ricchezza nel corso degli anni, portando avanti una carriera gloriosa e ricca di soddisfazioni. Ma come spesso capita, non sempre si nasce nell’agio, anzi. CR7 non ha mai nascosto le sue difficoltà nell’infanzia, e con lui la sua famiglia.

Ultime: le confessioni della sorella di Ronaldo

Nelle ultime ore sono arrivate diverse parole da parte di Katia Aveiro, ovvero la sorella di Ronaldo, la quale ha voluto svelare tramite i suoi social, alcuni dettagli sulla difficoltosa infanzia anche del campione portoghese: “Sono nata in una vecchia casa, il mio letto era sorretto dai mattoni e quando avevo pochi mesi sono stata morsa in faccia da un topo. Ma non provo vergogna a confessare questa cosa. Sin da quando ero bambina mi è stato insegnato a condividere con gli altri quel che poco avevo”.

Ronaldo: campione dentro e fuori dal campo

Non è la prima volta che Ronaldo viene coinvolto o comunque citato in varie esperienza fuori dal campo. L’aiuto alla sua famiglia è stato di fondamentale importanza, e dimostra ancora una volta tutti i suoi valori anche al di fuori del campo da gioco. Il portoghese potrà non essere apprezzato da tutti come giocatori, ma come persona si tratta senza dubbio di un ragazzo speciale.

GUARDA ANCHE: Juventus-Lecce, Cristiano Ronaldo non perdona dagli 11 metri (VIDEO HIGHLIGHTS)


Continua a leggere