Calciomercato Lazio: preso Kumbulla, i dettagli e le contropartite

| 26/06/2020 08:29

Lazio: Kumbulla sta per firmare

La Lazio alla fine ce l’ha fatta, dopo una riunione fiume con il Verona la firma per il centrale albanese Marash Kumbulla è ora vicinissima: bruciata la concorrenza dell’Inter grazie al sì del giocatore, ieri si è passati ai dettagli tra i club.

Per il club capitolino arriva un altro colpo con Igli Tare, che ricorda molto il “golpe” del ds biancoceleste alla Fiorentina con Milinkovic-Savic.

Dopo aver rifiutato l’offerta dell’Inter che si aggirava attorno ai 25 milioni più bonus, ieri è andato in scena il fatidico incontro tra il presidente dell’Hellas Maurizio Setti e il patron biancoceleste Claudio Lotito nella villa San Sebastiano. Con loro i rispettivi direttori sportivi.

A far pendere l’ago della bilancio è stato il “sì” di Kumbulla che aveva rifiutato il Napoli nel corso del mercato di gennaio. Nella capitale il difensore troverà l’amico di nazionale Thomas Strakosha. Ieri l’incontro è stato fondamentale per dare una svolta alla trattativa tra i due club e l’Hellas ha avallato le scelte del calciatore.calciomercato kumbulla

Le cifre dell’affare Kumbulla

L’offerta della Lazio è diversa da quella dell’Inter: 18 milioni di parte fissa più 2-3 milioni in bonus. Il club ha però aggiunto due contropartite tecniche che stuzzicano il Verona. A partire da Maistro e Kiyine, entrambi in prestito alla Salernitana e sui quali la Lazio e Inzaghi puntavano molto. La valutazione da dare ai due giocatori sarà la base di partenza per chiudere ufficialmente l’affare.

Occhio anche a due “esuberi” di Inzaghi: Valon Berisha (ora in prestito al Fortuna Dusseldorf) e Riza Durmisi (in prestito al Nizza). Elementi che stuzzicano molto il Verona. Per Kumbulla un contratto di 5 anni a 1,5 milioni a stagione più bonus.


Continua a leggere