Calciomercato Inter: Sanchez e Smalling, lo United non molla

| 26/06/2020 10:00

Calciomercato Inter: Sanchez e Smalling non prolungano?

Per  Inter e Roma, alle prese con un paio di casi spinosi, la tensione è massima sul caso contratti ed il loro rinnovo oltre il 30 giugno.

Per questa ragione, lo sfogo dell’a.d. nerazzurro Beppe Marotta prima della sfida col Sassuolo di mercoledì, potrebbe essere un segnale dell’inceppo «Ci sarà qualche situazione anomala dal punto di vista regolamentare che andrebbe disciplinata. Mi riferisco anche ai prestiti, sia in che out. Spero la Fifa possa disciplinare il tutto».

Ma norme oggi non ce ne sono, così lo United non molla Sanchez (Inter) e Smalling (Roma): il Manchester avrebbe aperto al prolungamento dei prestiti solo fino al termine dei campionati, ma non per l’Europa League.

Il motivo? In quel caso, infatti, nella competizione c’è lo stesso club in corsa. Vincendo la massima competizione europea, questo si garantirebbe di giocare la Champions. Insomma, la criticità è forte e la soluzione pare lontana. Inter e Roma trattano, lo United vorrebbe incassare il massimo.calciomercato inter sanchez

Roma, stesso caso

Alla roma il caso è simile con Smalling, che resterebbe a Roma a vita come Mkhitaryan, per cui l’intesa con l’Arsenal è già stata trovata per il prolungamento.

L’Inter invece deve “combattere” anche col Chelsea anche per Moses, mentre col Bayern si discute di Perisic. Il diritto di riscatto a 20 milioni è scaduto e Perisic potrebbe addirittura finire in vacanza. Problema simile anche per l’obiettivo di tutte due i club Vertonghen.

 


Continua a leggere