Mercato Milan, Calhanoglu è il futuro: resta anche con Rangnick

| 24/06/2020 09:00

Nelle ultime due partite in cui è sceso in campo il turco è sempre stato uno dei migliori. Che possa essere arrivato, davvero, il suo momento?

News Milan, con un Calhanoglu così si può sognare

Il ritorno in campo per i calciatori, dopo la pausa forzata a causa del Coronavirus non è stato affatto semplice. Forse non per Hakan Calhanoglu che è stato determinante nella vittoria della sua squadra, a Lecce, per 4-1. Anche se non ha segnato, c’è sempre stato il suo timbro in ogni azione dei rossoneri. Pioli può essere contento e sa che può contare su un calciatore che può fare la differenza, nonostante abbia trovato non poche difficoltà negli ultimi anni con la maglia del ‘diavolo‘.

calhanoglu

Nel 4-2-3-1 si esprime al meglio: giocare dietro la punta e fornire assist per i compagni. Una buona notizia anche per il futuro tecnico tedesco, Ralf Rangnick, che tre anni fa cercò di portarlo nel suo Lipsia, ma l’allora direttore sportivo del Milan, Massimiliano Mirabelli, fu più lesto e lo prelevò dal Bayer Leverkusen per 20 milioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Milan, Thauvin in rossonero? Parla il Presidente del Marsiglia

Calhanoglu, con mister Pioli, ha ritrovato fiducia

La maglia numero 10, si sa, è una bella responsabilità per chi la indossa. Lo sa benissimo il turco che, da quando è arrivato al Milan è stato spesso bersagliato dalle critiche per le sue prestazioni insufficienti. Già dallo scorso anno, però, qualcosa è cambiato. Con Gattuso il rapporto era buono, con Pioli ha trovato, finalmente, la voglia di far vedere al mondo di che pasta è fatto. Peccato che con la gestione Giampaolo, che ha provato a metterlo in cabina di regia, i risultati erano deludenti.

 

 


Continua a leggere