Calciomercato Napoli, James Rodriguez svela: “Il Real non mi ha lasciato partire”

| 24/06/2020 12:30

Calciomercato Napoli James Rodriguez | Un’estate intera ad inseguire il “sogno” James Rodriguez, poi sfumato e mai più riavvicinatosi. I tifosi del Napoli hanno sperato sino all’ultimo giorno di vedere El Bandido con la maglia azzurra, quando in panchina sedeva ancora Carlo Ancelotti.

calciomercato juventus james rodriguez

Calciomercato Napoli, James Rodriguez vuota il sacco

Gli azzurri erano a buon punto con il Real Madrid per portare el cafetero all’ombra del Vesuvio ma poi l’inserimento dell’Atletico Madrid e le reticenze di Florentino Perez a cedere alle richieste azzurre non hanno fatto scattare il “la” per la chiusura dell’affare. A Gol Coracol, il colombiano ha svelato la verità sull’addio al Real Madrid mai andato in porto.

“Si dicono molte cose su di me e quasi tutte sono false. Ciò che mi preoccupa di più è che la mia professionalità sia messa in dubbio, questo non lo accetto. Sono molto professionale, ecco perché sono arrivato dove sono ora. Mi prendo cura di me stesso come nessun altro. Mi alleno molto giorno per giorno e voglio sempre migliorare. Con Zidane non c’è mai stato alcun problema. Ogni allenatore ha i suoi gusti, tra di noi c’è un normale rapporto di lavoro”.

James: “Volevo andare all’Atletico. Napoli? Offerta non convincente”

El Bandido, poi, ha parlato delle trattative infuocate della scorsa stagione, quando Napoli e Atletico Madrid si sfidavano a colpi di milioni per lui.

Pensavo che l’operazione con l’Atletico Madrid si sarebbe chiusa. Onestamente, non mi hanno permesso di andare nel club in cui volevo. Volevano che andassi in un’altra squadra”.

Napoli?C’era anche un’offerta dall’Italia, ma non mi convinceva perché ritenevo che non fosse buona. All’epoca, il mio agente Jorge Mendes mi disse che il Real Madrid lo aveva chiamato, che avevano una proposta dalla Cina ma io non volevo andare lì”.

Leggi anche – Calciomercato Napoli: aria d’addio per Lozano?


Continua a leggere