Emilio Fede choc: arrestato alla cena di compleanno sul lungomare di Napoli

| 23/06/2020 10:00

Non un regalo di compleanno come immaginava quello di Emilio Fede. Nato il 24 giugno, Emilio, ha deciso di festeggiare in anticipo e di farlo a Napoli, dove si trovava con sua moglie Diana De Feo. Il tutto è accaduto sul lungomare di via Partenope, in occasione del suo 89esimo compleanno. Cena però finita male, anzi, malissimo, dato che è si è conclusa con il suo arresto da parte dei carabinieri.

Emilio Fede arrestato, è accaduto a Napoli

Il noto conduttore televisivo e direttore del TG4 (per 20 anni) non ha avuto scampo. Nel 2014 è stato indagato e accusato di associazione a delinquere in merito a un triste caso Mediaset. Emilio Fede in quell’occasione ha provato a minacciare vertici di Mediaset con l’intenzione di ricevere un riscatto su un filmato a luci rosso su cui aveva messo le mani. L’accusa di quasi 5 anni finisce per poi a diventare di 2 anni, per poi essere conclusa con i domiciliari. Ieri però era a piede libero per il suo compleanno ed è per questo che è stato portato via da sei carabinieri durante la sua cena romantica.

Juve-Napoli Emilio Fede juventino azzurri

LEGGI ANCHE >>> Calcio, Ancelotti accusato di evasione fiscale

Una cena di compleanno che non dimenticherà sicuramente Emilio. Arrestato da sei carabinieri in borghese mentre era a cena sul lungomare di Napoli con la moglie. Fede è stato poi invitato a rientrare nel suo albergo dove alloggiava. Adesso è accusato di evasione dagli arresti domiciliari. Emilio Fede avrebbe dovuto concluderli nella sua abitazione di Milano.


Continua a leggere