Serie B, l’Ascoli esonera Abascal. Fatale la sconfitta col Perugia (UFFICIALE)

| 22/06/2020 19:08

Ancora un cambio in panchina per l’Ascoli. E’ stato sollevato dall’incarico il giovane tecnico spagnolo Guillermo Abascal.

L’Ascoli dà il benservito ad Abascal

Ritorno in campo amaro per l’Ascoli dopo lo stop del campionato a causa del Coronavirus. Dopo la sconfitta interna di mercoledì contro la Cremonese, la società del presidente Carlo Neri ha infatti esonerato il giovane tecnico spagnolo Guillermo Abascal. La disfatta, in casa, per 1-0 contro il Perugia non è andata giù alla dirigenza bianconera che ha allontanato il tecnico ex Lugano.

La squadra marchigiana non sa più vincere, la posizione in classifica non è per niente delle migliori (diciassettesimo posto) e la possibilità di una retrocessione in Serie C si fa sempre più vicina. Non è per niente servito il cambio della guida tecnica dopo gli esoneri prima di Paolo Zanetti e di Roberto Stellone poi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Stasera in TV calcio, tutte le partite di oggi lunedì 22 giugno 2020

(www.gettyimages.it)

Per la panchina si pensa al ritorno di Zanetti?

Stagione da dimenticare per l’Ascoli, comunque vada a finire questo campionato. A nulla è servita la promozione in prima squadra di Abascal, che lo scorso anno ha guidato la formazione primavera. Ora è il momento di guardarsi intorno. Ultime voci parlano di un ritorno in panchina di Paolo Zanetti, ma a quanto pare quest’ultimo avrebbe rifiutato la proposta. A breve ci saranno altre comunicazioni ufficiali della società per il nuovo allenatore.

 


Continua a leggere