Sarri out: chi sarà il prossimo allenatore della Juventus? (FOCUS CM24)

| 22/06/2020 13:00

Sarri out, è questo ormai che chiedono a gran voce i tifosi bianconeri. Arrivato tra varie polemiche per la sua esperienza passata al Napoli, condita di tante frecciatine e battute sulla Juventus, il tecnico bianconero sta attraversando una stagione complicatissima. Ora in molti vogliono sapere, chi sarà il prossimo allenatore della Juventus? Andiamo a vedere quali sono i profili più adatti e vicini per una firma con la Juve di Agnelli.

Prossimo allenatore Juve, Sarri out

Juventus-Sarri, un rapporto ormai destinato a finire anche prima del previsto. Nonostante sia legato alla Juve con un contratto fino al 2022, l’allenatore italiano potrebbe essere esonerato al termine della stagione. L’ex Napoli e Chelsea si gioca tanto in questi due ultimi mesi. Supercoppa italiana persa 3-1 con la Lazio e Finale di Coppa Italia Coca Cola persa con il Napoli ai rigori. Zero titoli su due al momento, con tifosi e società per nulla contenti. Adesso il campionato, con la Lazio però agguerrita e soltanto 1 punto dietro i bianconeri e gli Ottavi di Champions League di ritorno, dove all’andata la Juve ha perso 1-0 con il Lione in Francia. Intanto, oggi, Bologna-Juventus, dove Maurizio Sarri dovrà convincere tutti che la sua Juve è viva e vegeta per un grande finale di stagione.

ultime juventus sarri

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Fiorentina: Commisso pensa a Sarri

Chi sarà il prossimo allenatore della Juve?

Dopo la separazione con Max Allegri della scorsa stagione, tanti allenatori sono stati accostati alla panchina bianconera prima di Maurizio Sarri. A fine stagione, però, potrebbe tornare di moda. Davvero in forte dubbio la presenza dell’attuale tecnico per il prossimo anno calcistico. Andiamo a vedere chi sarà il prossimo allenatore della Juve (in caso di esonero). Restano lontane le ipotesi per i possibili ritorni di Allegri o Deschamps, lo stesso vale per lo svincolato Spalletti.

Sarri Juve, ormai siamo ai titoli di coda. Prossimo allenatore Juve, i vari profili con una percentuale:

  • Mauricio Pochettino, 80%: allenatore attualmente svincolato dopo diversi anni al Tottenham. Buon gioco e capace di lottare sempre ai vertici in Premier League, arrivando a conquistare anche una finale di Champions League poi persa con il Liverpool.
  • Josep Guardiola, 70%: il sogno di Andrea Agnelli e i tifosi bianconeri. Allenatore del Manchester City con contratto in scadenza nel 2021. Potrebbe trovare strada spianata dopo un anno di Sarri, che ha dimostrato di avere uno stile di gioco simile.
  • Simone Inzaghi, 60%: l’allenatore della Lazio è in scadenza di contratto 2021. Il tecnico ha dimostrato di poter portare ai vertici d’Italia il club biancoceleste. Male ancora però in Europa.
  • Zinedine Zidane, 50%: piace molto alla Juventus, ma probabilmente resterà sulla panchina del Real Madrid ancora a lungo (contratto fino al 2022). Capace di tenere a galla il club dopo una cambiamento totale e di vincere in quattro anni: 2 campionati spagnoli, 2 Supercoppa di Spagna, 3 Champions League, 2 Supercoppa Uefa e 2 Coppa del Mondo per club.

di Giuseppe Foria

RIPRODUZIONE RISERVATA

news juventus guardiola


Continua a leggere