Inter, Marotta: “Non cediamo Lautaro, Zhang è qui per vincere”

| 21/06/2020 21:29

Inter Sampdoria Marotta | L’Inter ospita la Sampdoria a San Siro per il recupero della 25esima giornata di Serie A. Beppe Marotta, amministratore delegato dei nerazzurri, ha parlato a Sky Sport della gara e del futuro di Lautaro Martinez.

ultime inter zhang

Inter-Sampdoria, Marotta: “Non vogliamo cedere Lautaro Martinez”

Le partite di fila sono uno stimolo, condiviso da tutti. Può succedere di tutto e da stasera bisogna essere carichi e motivati“.

Equilibrio ed efficacia sono le vostre armi migliori. Lautaro Martinez è distratto dalle voci di mercato?Che sia oggetto di mercato è risaputo. Ha fatto un inizio di stagione straordinario e ha tante squadre che lo vorrebbero trattate. L’Inter non ha intenzione di cederlo e se non è il calciatore a manifestare la volontà di andare via, non lo cederemo. Poi è normale che i calciatori sono fermi da tempo ed è difficile vederli già al top“.

Non ha manifestato la volontà di andar via?No. E’ un giovane ed è lusingato dai grandi club. Non ha mai manifestato concretamente la volontà di dire addio e siamo ottimisti per il suo futuro“.

Marotta

Inter, Marotta: “Zhang vuole vincere, lavoriamo per questo”

L’Inter a che punto è?La dirigenza vuole diventare importante. Una volta che c’è questa consapevolezza, anche la squadra agisce in modi diversi. La famiglia Zhang è qui per essere protagonista e noi come dirigenza siamo pronti a migliorare. I miglioramenti e i risultati si sono visti e proseguiamo su questa strada molto buona“.

Come esce il calcio dal tornado Coronavirus?La gente vuole tornare alla normalità e il calcio è uno sport della socialità. Anche noi abbiamo sofferto per la mancanza di persone a noi vicine e oggi siamo pronti a gustarci un graduale ritorno alla normalità. Il grande lavoro di Gravina e Dal Pino ci ha portato sin qui. Dobbiamo vedere quale sarà la reazione del campo al momento di blocco. Noi abbiamo tentato di proporre alla Federazione nuove proposte ma sono state bocciate. E’ importante che il merito del campo dia a chi merita, la vittoria“.


Continua a leggere