Serie A, partite in chiaro: arriva il ‘no’, ecco il motivo

| 20/06/2020 16:30

Serie A, partite in chiaro: cambia tutto, adesso difficilmente vedremo le gare del massimo campionato italiano gratuitamente

Serie A – Partite in chiaro | Sembrava poter essere indirizzata verso la fumata bianca, la decisione di trasmettere in chiaro le partite del campionato italiano. Né per questo week-end, ma neanche per il resto del campionato, saranno trasmesse le gare di Serie A gratuitamente, ai tifosi. E’ la decisione che riportano i colleghi del Corriere dello Sport, con dunque il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, che viene smentito. Non molto tempo fa, lo stesso uomo, aveva parlato di ottimismo proprio in merito alla questione legata alla Serie A in chiaro.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, rinnovo Dybala: cifre monstre nel suo nuovo contratto

Serie A, niente calcio in chiaro: arriva la decisione. Smentito il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora

serie a in chiaro

Stando a quanto riportato dal quotidiano, da lunedì saranno trasmessi in prima serata sui canali RAI, gli highlights delle gare del pomeriggio, ma c’è lo stop per quel che riguarda la visione dei match in diretta, su canali gratuiti. La Legge Melandri vincolerebbe troppo la situazione, negando la possibilità di modificare quelli che erano gli accordi stabiliti. E’ per tale motivo che solo un intervento governativo, potrebbe permettere la visione gratuita, con la Serie A in chiaro. Ma è uno scenario, al momento, che risulta troppo lontano dal possibile.

serie a partite in chiaro


Continua a leggere