Serie B, il Venezia diserta il match: “Non esistono le condizioni per giocare”

| 19/06/2020 21:30

Serie B, il Venezia avvisa: “Non esistono le condizioni per giocare domani”

Serie B – Venezia | E’ ripartito il calcio in Italia ed è stato anche assegnato il primo titolo. La Coppa Italia va al Napoli e presto andranno in campo anche i club di Serie A. Oltre al massimo campionato italiano però, è ripartita anche la Serie B. Nel campionato cadetto, però, non vengono a mancare le polemiche. Ebbene sì, perché il Venezia potrebbe disertare il match. Il club veneto sarebbe dovuto partire in trasferta, ma al contrario, non ci sarà. Attraverso una nota ufficiale, la società arancioneroverde ha reso pubblica la propria posizione.

Ultime Venezia, il comunicato ufficiale: “Non sussistono le condizioni minime per disputare la partita”

coronavirus venezia felicioli

E’ già caos in Serie B, proprio al momento della ripresa. La positività del calciatore del Venezia, Gian Filippo Felicioli, non permetterà al Venezia di partire in vista della sfida contro il Pordenone. Quello che segue, è il comunicato ufficiale apparso sul sito del club veneto: “Data la situazione attuale, non sussistono le condizioni minime per poter disputare la partita in programma domani sera alle 20,30 a Trieste contro il Pordenone“. Poi, la società veneta ha continuato, spiegando nel dettaglio il perché di questa presa di posizione: “La comunicazione della Lega B relativa al protocollo “soft” è pervenuta solamente nella tarda mattinata di oggi”.

LEGGI ANCHE >>> News Inter, comunicato del club sull’infortunio di Sensi

Nel frattempo, è arrivata anche la secca risposta del Pordenone, che non si è fatta attendere. Quelle che seguono sono le dichiarazioni di Mauro Lovisa, patron della società, ai microfoni di Tuttomercatoweb: “Siamo in ritiro, ci atteniamo alle regole: domani saremo in campo”.

ripresa serie b stadi


Continua a leggere