Coppa Italia, vince il Napoli dopo i rigori: risultato e tabellino

| 17/06/2020 22:05

Si assegna il primo trofeo della stagione: a disputarselo sono la Juventus di Cristiano Ronaldo ed il Napoli di Dries Mertens. Il risultato è deciso dai calci di rigore.

La sintesi di Napoli-Juve

Si trovano di fronte le due formazioni che si sono contese la maggior parte dei titoli nell’ultimo decennio: tante le vittorie bianconere, soltanto 2 quelle azzurre. Questa sera gli uomini di Gattuso vogliono ribaltare il pronostico che li vede partire leggermente in vantaggio tra i bookmakers. La prima emozione, o meglio la prima sfuriata, arriva la 15′: contatto in area tra Mario Rui e Maksimovic, dopo aver consultato il VAR l’arbitro Doveri afferma che non è rigore. La prima conclusione in porta invece è di Bentancur ed arriva al 20′, con Meret che parla senza problemi.

(www.gettyimages.it)

Le azioni più pericolose della prima frazione arrivano comunque nel finale: al 41′ Buffon sbarra la strada a Demme da distanza ravvicinata, grande intervento del portiere. Dopo un minuto l’estremo difensore si supera e devia sul palo una punizione di Insigne.

Nel secondo tempo Sarri prova ad invertire la rotta sostituendo Douglas Costa con Danilo e avanzando Cuadrado sulla linea degli attaccanti. Nel Napoli invece entrano Milik e Politano al posto di Mertens e Callejon. L’azione più ghiotta capita proprio sui piedi del polacco che al 71′ calcia una specie di rigore in movimento, non centrando neppure la porta. Nel recupero il subentrato Elmas si vede negare la gioia del gol da Buffon: il portiere è ancora una volta decisivo nel deviare sul palo il tiro da pochi passi del macedone.

La sfida si decide quindi ai calci di rigore, con la vittoria finale del Napoli-

GLI HIGHLIGHTS VIDEO DI NAPOLI-JUVENTUS

(www.gettyimages.it)

Il tabellino di Napoli-Juve

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui (79′ Hysaj); Fabian (79′ Allan), Demme, Zielinski (87′ Elmas); Callejon (67′ Politano), Mertens (67′ Milik), Insigne. All. Gattuso

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Cuadrado (85′ Ramsey), De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic (74′ Bernardeschi), Matuidi; Douglas Costa (65′ Danilo), Dybala, Ronaldo. All. Sarri

Ammoniti: Bonucci (J), Mario Rui (N)

 

 

 


Continua a leggere