Milan, Ibrahimovic in Svezia: vìola le norme anti-Covid e scoppia la polemica

| 15/06/2020 16:00

Milan Ibrahimovic Hammarby Infortunio | Zlatan Ibrahimovic non conosce ancora il suo futuro. Il Milan prova a trattenerlo anche per la prossima stagione ma la situazione contrattuale è fortemente in bilico a causa della nuova politica economica del club e del mancato accordo tra le parti.

news milan ibrahimovic

Milan, Ibrahimovic vìola le norme anti-Covid in Svezia: è caos

Zlatan, però, al momento è anche infortunato e sta recuperando in Svezia. Nel weekend appena trascorso ne ha approfittato anche per assistere dal vivo al ritorno in campo del “suo” Hammarby e alla vittoria sull’Ostersund. Proprio questa partita, però, ha causato non poche polemiche intorno al comportamento del campione. Al termine del match, è entrato negli spogliatoi per complimentarsi con il tecnico e con i calciatori per il successo ottenuto, vìolando le norme anti-Covid vigenti in Svezia. Solo allenatori e giocatori, infatti, hanno accesso allo spogliatoio. Mats Enquist, segretario generale del calcio svedese, interrogato sull’argomento, non si è sbilanciato.

Devo saperne di più prima di poter parlare, discuteremo con l’Hammarby“.

Leggi anche – Calciomercato Milan, Thiago Silva si allontana

Milan, Ibra torna martedì in Italia

Il ritorno di Ibrahimovic a Milano è previsto per martedì. Si sottoporrà a nuovi accertamenti al polpaccio destro per capire se ci sono stati miglioramenti e i margini di recupero in vista della ripresa del campionato. Il 28 giugno, i rossoneri sfideranno la Roma e la presenza di Zlatan Ibrahimovic sarebbe vitale per il prosieguo della stagione.


Continua a leggere