Il bollettino della Protezione Civile di oggi lunedì 15 giugno

| 15/06/2020 17:50

Sta per essere diramato il consueto bollettino con i dati della Protezione Civile: l’Italia si appresta ad ulteriori riaperture ma per farlo deve tenere sotto controllo la curva epidemiologica del coronavirus.

I dati della Protezione Civile

Dopo il ritorno al calcio giocato, il paese si avvia a ritrovare a pochi passi la propria normalità. Il campionato non è a rischio sospensione, anche in caso di nuovi positivi: il prossimo obiettivo è riaprire gli stadi al pubblico. Come per nuove riaperture e allentamento del distanziamento sociale, anche per il ritorno del pubblico negli impianti va tenuto sotto controllo l’andamento del covid-19.

bollettino protezione civile 12 maggio

Per quanto riguarda oggi, le vittime sono scese al minimo dal 2 marzo ad oggi: nelle ultime 24 ore infatti i morti da coronavirus sono stati 26. I nuovi casi sono stati 303 in tutto il territorio nazionale: di questi, 259 solo in Lombardia. Diminuisce quindi il totale, aumenta la sproporzione tra la Regione guidata da Attilio Fontana ed il resto del paese. Solo in Emilia Romagna, dove ci sono stati 11 nuovi positivi, si è arrivati in doppia cifra: nelle altre aree d’Italia, i nuovi contagi sono sotto i 10.

(www.gettyimages.it)

Coronavirus, i numeri della pressione sugli ospedali

Per quanto riguarda la pressione sulle strutture sanitarie, ad oggi in terapia intensiva ci sono 207 persone, 2 in meno rispetto a 24 ore fa. I ricoverati con sintomi sono 3.489, 105 in meno a ieri. Ci sono infine 22.213 (-258 rispetto all’ultimo dato) in isolamento domiciliare.

 

 


Continua a leggere