Juventus, Sarri: “Ho fatto una ca**ata, non importa chi tra Napoli o Inter arriverà in finale”

Juventus, Sarri: “Ho fatto una ca**ata, non importa chi tra Napoli o Inter arriverà in finale”

Juventus Milan Coppa Italia Sarri | Maurizio Sarri, allenatore della Juventus, ha parlato al termine del match di Coppa Italia contro il Milan. Partita che non va oltre lo 0-0 e dunque è la Juventus a passare in finale in vista dell’1-1 ottenuto a San Siro all’andata. Queste le parole del tecnico bianconero che ha parlato ai microfoni Rai al termine della partita:

“Dopo tre mesi senza giocare tornare in panchina è una bella sensazione. Ci manca il rapporto del pubblico, non è semplice per nessuno. Sono rimasto molto sorpreso di quanto fatto i primi 30 minuti. Abbiamo fatto un grande pressing e girare molto velocemente la palla. Ora le partite sono tutte pieni di rischi. Dopo abbiamo perso lucidità e rallentato i ritmi, ma l’aspetto positivo è che le squadre non stanno concedendo più nulla agli avversari. I calciatori sono stati 70 giorni sul divano, non è facile farli tornare al massimo fisicamente e mentalmente. Non siamo in una situazione di pre campionato, è tutto molto peggio. Ho chiesto a Ronaldo di fare da punta e ha accettato senza problemi. Ha fatto una grande partita all’inizio, poi come la squadra ha perso lucidità. Questo vale per Dybala e tutta la squadra. Ho fatto una cazzata con i tre cambi insieme, mi sono fatto prendere dalle 5 sostituzioni. Abbiamo sbagliato qualcosina. Pjanic mezzala? Mi sembra sempre un grande errore. Napoli o Inter in finale? Non so che dire, l’importante è che ci siamo arrivati noi. Il Napoli gioca con lo stadio vuoto e con un piccolo svantaggio”.

esonero sarri