Calciomercato Atalanta, Sartori: “Tratteniamo i big e riscattiamo Pasalic. Champions? Andiamo avanti”

| 11/06/2020 15:00

Calciomercato Atalanta Sartori | Giovanni Sartori, Responsabile dell’Area Tecnica dell’Atalanta, ha parlato delle prossime mosse di calciomercato del club allenato da Gasperini e del ritorno in campo. Ai microfoni di Sky Sport ha fatto il punto della situazione sui mesi lontani dal campo, con uno sguardo al futuro.

atalanta lecce

Calciomercato Atalanta, Sartori: “I big restano con noi, riscattiamo Pasalic”

Abbiamo venduto tanto ma anche investito molto. Non è vero che se arriva l’offerta giusta l’Atalanta vende sempre“. Parte così l’intervista a Sky Sport di Giovanni Sartori sul prossimo calciomercato dell’Atalanta.

Cessioni in vista?Il principio della società è cedere un pezzo, massimo due, ma reinvestire e vendere per diventare più forte. Penso a Muriel, Zapata, Malinovsky e De Roon. Tutti sono stati a guardare i nostri conti nelle cessioni ma pochi hanno guardato a quanto abbiamo investito. Siamo una delle poche società italiane con stadio di proprietà, abbiamo ampliato la struttura di Zingonia, dove ora ci sono anche tutti gli uffici del settore giovanile, parte storica di questo club“.

Interessi per i vostri top player: restano o vanno via?Qualcuno li ha chiamati i tre tenori, credo che resteranno a Bergamo per un pò di tempo. Oggi all’Atalanta vengono tutti volentieri. Le cessioni dei giovani che ora stanno spopolando in Serie A dimostrano la bontà del nostro progetto“.

Pasalic?Tameze sono gli unici due prestiti: abbiamo un accordo con loro. Stiamo provando a riscattare Pasalic dal Chelsea, mentre per Tameze stiamo parlando con il Nizza per allungare il prestito“.

Leggi anche – Atalanta, tentativo per Esposito dell’Inter

atalanta allenamenti

Sartori: “In Champions League diremo la nostra, è un sogno”

L’Atalanta ormai in Serie A è una delle big ma quest’anno ha stupito soprattutto per il cammino in Champions League. E’ approdata ai quarti di finale dopo aver battuto il Valencia e ora è in attesa di conoscere la nuova avversaria. Giovanni Sartori ha parlato anche di questo enorme passo in avanti.

“L’Europa è una cosa bellissima. Ne sentivamo parlare dagli altri, ma quando la vivi l’appetito vien mangiando. Sono sicuro che senza l’interruzione saremmo arrivati ai quarti in una condizione psico-fisica ottimale e avremmo detto la nostra. Cercheremo di passare il turno, la mentalità di Gasperini è stata fondamentale per rendere l’Atalanta così solida”.


Continua a leggere