Ultime Roma, guai per Pallotta: perdite in aumento, passivo di 126 milioni

| 06/06/2020 15:00

Ultime Roma: Pallotta cerca nuovi investitori, Friedkin ormai è sfumato

Calcio mercato Roma Pallotta Friedkin | Il calcio mondiale ha accusato una dura crisi economica a causa dello stop delle competizioni per l’emergenza Coronavirus. Tanti i club italiani nei guai, tra questi c’è ancora la Roma. Il club giallorosso ha diversi debiti ed è anche per questo che il proprietario James Pallotta cerca nuovi investitori. Negli ultimi mesi il club italiano era a lavoro per trovare un accordo con il gruppo americano di Friedkin, che è stato molto vicino all’acquisto della Roma. Poi il tutto si è interrotto a seguito dell’emergenza Coronavirus e dell’elevata richiesta di Pallotta. La trattativa sembrava potesse chiudersi per circa 700 milioni di euro (compresi di debiti). Dai 700 pattuiti ad inizio 2020, il fondo americano ha abbassato l’offerta intorno ai 450, rifiutati però da Pallotta che ora cerca nuovi investitori anche in Cina e Arabia Saudita. Intanto, aumenta sempre di più il passivo in casa giallorossa.

Roma Friedkin

Ultime Roma, guai per Pallotta: perdite in aumento, passivo di 126 milioni

Come riportato da Sportmediaset, la Roma continua a registrare perdite pesanti nel bilancio stagionale. Riguardo l’ultima relazione illustrativa risalente al 31 marzo 2020, portata alla luce dal consiglio d’amministrazione, la Roma registra ancora un passivo notevole. Dai circa 30 milioni di euro di perdite di quasi un anno fa, ad oggi il club è in rosso di 126,4 milioni di euro.

Cessione Roma Pallotta Friedkin


Continua a leggere