Coronavirus, al Karpaty Lviv in Ucraina 25 calciatori positivi: squadra in quarantena

| 03/06/2020 13:00

Coronavirus Ucraina, choc al Karpaty Lviv: 25 calciatori positivi

Coronavirus Ucraina Karpaty Lviv calciatori positivi ultime l Caos in Ucraina. Il campionato è ripreso lo scorso weekend con alcune partite dopo oltre due mesi di stop, eppure ora arrivano notizie che non fanno piacere alla Federazione. In queste ore, il club Karpaty Lviv, ha comunicato l’esito dei tamponi effettuati da Coronavirus. Su 65 persone esaminate, sono risultati positivi ben 25 calciatori. Adesso, la squadra che è impegnata nel gruppo retrocessione e dovrà tornare in campo il 20 giugno, dovrà affrontare due settimane di quarantena, il club chiede di non interrompere la ripresa del campionato. Pochi giorni fa era accaduto lo stesso in Brasile al Vasco da Gama, dove giocano gli ex Serie A Guarin e Castan.

coronavirus

Coronavirus, al Karpaty Lviv in Ucraina 25 calciatori positivi: squadra in quarantena

Una notizia choc per il Karpaty Lviv, club ucraino, che si preparava alla ripresa della stagione. Attualmente la società occupa l’ultima posizione e si trova impegnato nel gruppo retrocessione che dovrebbe riprendere a giocare il 20 giugno. Adesso però il Karpaty dovrà affrontare le due settimane di quarantena e poi effettuare nuovi tamponi. Difficile credere che tutti i calciatori saranno guariti in tempo per poter tornare in campo il 20 giugno. Intanto, la Federcalcio ucraina è pronta a prendere provvedimenti nelle prossime ore riguardo il campionato, con il Karpaty Lviv che chiede di non interrompere la stagione. Rinviate intanto con nota ufficiale le prime due partite contro Dinipro e Vorskla.

ucraina


Continua a leggere