News Italia, Mancini: “Lo stop causa problemi. Io e Totti uguali in campo”

| 30/05/2020 13:15

News Italia, l’intervista di Mancini ai microfoni di Radio Deejay

News Italia – Mancini | L’Italia va verso la ripresa e con sé anche quella calcistica. Mentre per i club la situazione di ripresa è imminente, con le squadre che scenderanno in campo nel week-end del prossimo 13 giugno, per la Nazionale italiana di calcio, il discorso è differente. Il Commissario Tecnico Roberto Mancini avrà più tempo per preparare i suoi all’avventura in cui vuole rendersi protagonista, di Euro 2021. Ha parlato di questo ai microfoni di Radio Deejay, mettendo in chiaro la sua posizione in merito alla questione: “Il gruppo non cambierà sotto la fase dell’assetto, ma sicuramente ci saranno dei miglioramenti se pensiamo ai giovani. Molti faranno esperienza, noi aspettiamo le date ufficiali della manifestazione, il problema saranno le tante partite”.

Le parole del CT dell’Italia, Roberto Mancini

Ha toccato diversi temi il tecnico della Nazionale italiana, pronto a rivedere in campo i propri talenti. Tra questi c’è sicuramente Sandro Tonali, uno di quelli che potrebbe trovare la convocazione dopo un ulteriore anno di crescita in Serie A: “Gli manca solo lo step in più, quelli che trovano quei giocatori quando arrivano nelle squadre che giocano le coppe europee. Lui è uno duttile, può giocare ovunque in mezzo al campo”. 
Sulla Serie A: “Gli allenatori avranno dei problemi, essere competitivi subito in alcune partite decisive ai fini della stagione, è complicato. Io o Totti? Siamo abbastanza uguali, mi somigliava molto.
Lazio, Inter o Juventus per il titolo? Se salta il fattore campo, diventa aperta per tutti. Bianconeri avvantaggiati per la rosa, ma ci saranno delle sorprese”.
Italia Mancini

Continua a leggere