FIGC, Gravina: “La Serie A riparte, nuovo format. Sui play-off e sul 2021…”

| 30/05/2020 15:00

FIGC, Gravina sulla ripresa della Serie A: “L’Italia ne aveva bisogno, con Spadafora grande armonia”

FIGC – Gravina | La Serie A va verso la ripresa, ormai la decisione è ufficiale. I club possono finalmente allenarsi, anche collettivamente, ma mettendo nel mirino le partite e lavorando sulle stesse. E’ il caso di Inter, Juventus, Milan e Napoli soprattutto, perché saranno le primissime squadre a scendere in campo, per sfidarsi in semifinale, chiudendo così l’avventura della Coppa Italia. A parlare della ripresa, ai microfoni di Sky Sport, è il presidente della FIGC, Gabriele Gravina. Quelle che seguono, sono le sue parole ai microfoni dell’emittente satellitare.

Le parole di Gabriele Gravina, presidente della FIGC

figc gravina serie a

Ha parlato della ripresa il numero uno della FIGC, Gabriele Gravina. Le sue parole sono ovviamente tutte in merito alla ripresa del campionato di Serie A: “Sin dal primo momento, l’Italia si è affidata alle coordinazioni della UEFA. L’aiuto della stessa federazione ha influito, noi volevamo evitare lo scenario della Ligue 1 (titolo al PSG, ndr). E’ un momento delicato, perché ora dobbiamo programmare, conosciamo i rischi. Il calcio ne esce in modo rafforzato, grande armonia e condivisione con il Ministro Spadafora. Conosciamo i rischi, ma il calcio doveva ripartire, per l’economica del Paese. Pronti ad un cambio del format per il 2021, i play off e i play out rappresentano un piano B. La stagione verrebbe interrotta, per dare vita alla conclusione della stagione. Tutto dovrà essere chiaro, vogliamo capire se saremo poi in grado di ricominciare una nuova stagione il 12 settembre“. 

gravina serie a


Continua a leggere