Coppa Italia, Inter choc: club in protesta, a Napoli con la Primavera

| 29/05/2020 10:30

Coppa Italia, le date ufficiali comunicate dal Ministro Spadafora

Coppa Italia Napoli Inter Primavera | Nella giornata di ieri si è tenuto il tanto atteso incontro tra FIGC e Governo. Al termine di esso è arrivata la decisione finale riguardo il calcio italiano. Il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora ha comunicato tutti i piani per la ripresa del campionato di Serie A e la Coppa Italia. Per quanto riguarda la Coppa, mancano le semifinali di ritorno Napoli-Inter e Juventus-Milan, più poi la finale. Il Governo ha deciso che si giocherà tutto in pochi giorni. Infatti, si ripartirà con le semifinali di Coppa Italia il 13 giugno, mentre la finale si giocherà dopo soli 7 giorni (20 giugno). Dopo poco però sono arrivati aggiornamenti importanti per la singola competizione: semifinali tra il 13 e 14 giugno e poi la finale il 17 di giugno. Malcontento palesato subito dall’Inter in primis, ma anche per Juventus e Milan. Intanto, ora, i nerazzurri potrebbero lasciare tutti senza parole e fare un gesto inedito.

UFFICIALE: Serie A e Coppa Italia ripartono, ecco le date

spadafora

Coppa Italia, Inter choc: club in protesta, a Napoli con la Primavera

L’Inter non ci sta e secondo La Gazzetta dello Sport, il club nerazzurro non ha nessuna intenzione di appoggiare la scelta di giocare il ritorno di Coppa Italia il 13 giugno. Per questo, come segno di protesta, il club potrebbe prendere una decisione choc e presentarsi a Napoli con la propria Primavera.

news inter conte


Continua a leggere