Serie A, oggi è il giorno: calendario, date e orari della ripresa

| 28/05/2020 12:45

Questa sera alle ore 18:30 ci sarà un incontro tra il Ministro Spadafora ed il vertici di Lega Calcio e FIGC per trovare una convergenza sulla ripresa della Serie A.

Serie A, oggi 28 maggio di decide tutto

L’ultima volta che i vertici del calcio ed il Governo si erano visti era il 22 aprile: l’emergenza coronavirus era ancora nel pieno, si navigava a vista. Anche oggi non è possibile fare programmi certi al minuto, ma una data, questa c’è. O meglio, ne sono 2: il 13 giugno o il 20 dello stesso mese.

Il CTS ha inviato le proprie indicazioni al ministro dello Sport: questo pomeriggio Spadafora illustrerà il proprio parere all’attenzione di Gravina e Dal Pino. Non sarà troppo differente da quello previsto per gli allenamenti. Il fulcro della questione sta nelle azioni da intraprendere in caso di un nuovo positivo, qualora ricominciasse il campionato.

spadafora

Ieri invece è stata una giornata preparatoria, come racconta la Gazzetta dello Sport: in FIGC si è discussi di vari temi, tra cui la proroga dei contratti. Non ci sarà una contrattazione collettiva, ogni club dovrà procedere in modo autonomo. L’unica direttiva è che quelli in essere non potranno terminare prima della fine di questa stagione (31 agosto, secondo le raccomandazioni UEFA).

spadafora serie a

Calendario e orari, i punti controversi

Per i calciatori, giocare d’estate prima delle 17:00 non è ammissibile. Così si va verso la riformulazione completa, scalando gli orari di conseguenza. Si giocherà (si potrebbe giocare) alle 17:15, alle 19:30 ed alle 21:45.

Ma con quali partite ricominciare? L’ipotesi più accreditata in questo momento è iniziare dal ritorno delle semifinali di Coppa Italia, NapoliInter e JuventusMilan. Sono partite in chiaro, e la circostanza pare essere gradita al ministro.

 

 


Continua a leggere