Coronavirus a Bergamo, la Procura convoca Fontana: verrà ascoltata come persona informata sui fatti

| 27/05/2020 22:30

Coronavirus Bergamo: anche Fontana sarà ascoltato dalla Procura

Coronavirus Bergamo Fontana | La nostra Nazione è stata senza dubbio la più colpita dalla pandemia, e l’emergenza Coronavirus continua a seminare il panico nella penisola. I casi di contagio, per quanto siano diminuiti rispetto a qualche settimana fa, ci sono ancora, così come la totale emergenza in alcune regioni. Intanto in queste ultime ore non sono mancate le polemiche per quanto riguarda i casi a Bergamo: la Procura ha infatti intenzione di convoncare il governatore della Regione Lombardia, Fontana.

Il motivo? Quest’ultimo sarà ascoltato come persona informata sui fatti sulla sulla mancata chiusura del pronto soccorso dell’ospedale di Alzano, sui morti nelle Residenze per anziani e che stanno effettuando approfondimenti sulla mancata istituzione di una zona rossa nella Bergamasca.

lombardia piano ripartenza coronavirus

Procura-Fontana: aperto il fascicolo, epidemia colposa?

Ancora tanta paura e polemiche a non finire. La pandemia sta facendo danni su danni, e in questo momento il Governatore Fontana non sta di certo passando ore tranquille. Sui casi di contagio a Bergamo sono state fatte numerose indagini, e adesso si parla addirittura di epidemia colposa.

Un’accusa gravissima, e che andrebbe a peggiorare una situazione già di per sè piuttosto complicata. Intanto verranno fatti ulteriori accertamenti seguendo due fattori. Il trattamento dei primi pazienti positivi ricoverati da più giorni vicino ad altri degenti, e la decisione, presa il 23 febbraio, di chiudere e poi riaprire dopo poche ore il pronto soccorso.

Coronavirus


Continua a leggere