Notizie Juventus, Chiellini: “Rissa col Real? Vi spiego”

| 26/05/2020 09:30

Il libro di Giorgio Chiellini continua a far discutere: il difensore della Juventus ha deciso di svelare molti dettagli finora rimasti segreti della sua carriera. Nel paragrafo pubblicato oggi si ripercorrono gli eventi sfortunati della finale di Cardiff contro il Real Madrid.

Ultime Juve, le parole di Chiellini

Molto si è detto rispetto a quanto accaduto negli spogliatoi durante la finale di Champions 2017. I bianconeri rientrarono in campo nel secondo tempo, dopo aver agguantato il pareggio nel finale del primo e furono letteralmente travolti dai Blancos con un 4-1 finale. Dopo la stoccata al compagno Bonucci, oggi Chiellini fa chiarezza anche su quel brutto ricordo.

Non ci fu nessuna rissa“, spiega nel suo libro, “non avrebbe avuto senso visto che avevamo appena pareggiato. Più che altro ci dicevamo cose banali: ci ripetevamo di stare su, di non disunirci, che sarebbero venuti fuori. Avevamo il fiatone: Mandzukic era allo stremo, Pjanic sul lettino. Un mese prima eravamo la squadra migliore in Europa, purtroppo le finali per noi arrivano sempre troppo tardi“.

Il racconto di Chiello

Più che altro il problema è non aver saputo recuperare quella gara. Dopo il 2-1 abbiamo pensato che fosse finita e questo non si fa. Passammo al 3-1 in un amen. Io in primis, sul 3° gol di Ronaldo, sono rimasto fermo. Ma anche in quel momento rischiammo di fare il 2° gol e se ci fossimo riusciti, sarebbe stata un’altra partita: il Real si perde facilmente“.

chiellini balotelli

 


Continua a leggere