Coronavirus, Toti: “Casi in Liguria prima che a Codogno”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:30

Coronavirus: Toti sul contagio

Coronavirus Toti | In Italia non si sta di certo vivendo un buon momento, e causa Coronavirus, le nostre vite hanno subito uno scossone enorme, condizionando anche il regolare svolgimento delle attività produttive nazionali. Il lockdonw si sta lentamente allenatando sempre di più, e giorno dopo giorno c’è la speranza di ricevere dati sempre più incorraggianti dal bollettino giornaliero. Intanto però, specialmente in Nord Italia, lo scenario è ancora abbastanza drammatico, e molti vertici alti si stanno interrogando sulla soluzione.

Qualche ora fa è poi arrivata una notizia piuttosto clamorosa, riguardante l’inizio dei contagi. A dare l’annuncio è stato il governatore della Liguria, Giovanni Toti. Secondo quest’ultimo i casi iniziali si sono verificati in Liguria ancor prima di Codogno. Questo stando a vari studi, i quali avrebbero preso in considerazione tre fattori: il modello predittivo, l’esame del plasma dei donatori e l’analisi delle tac.

Coronavirus

Coronavirus: riparte anche il Nord

La pandemia ha colpito parecchio la nostra nazione, ed in particolare il Nord, dove i casi di contagio sono stati tantissimi e parecchi anche mortali. La Fase 2 però si sta intensificando sempre di più, e ora anche la parte alta del nostro paese ha cominciato la tanta agoniata ripresa.

coronavirus fase due viminale