Notizie Juventus, Lippi: “Ora il gioco di Sarri è un vantaggio”

| 21/05/2020 11:15

Marcello Lippi è uno dei tecnici più vincenti della storia del calcio italiano grazie ai successi conquistati con la Juventus, ma nel suo curriculum spicca il titolo di campione del mondo del 2006, conquistato prima di approdare in Cina. L’ex allenatore, in un’intervista esclusiva a Tuttosport, ha parlato della ripresa del campionato, della Juventus e del mercato.

Ultime Juve, le parole di Lippi

L’allenatore viareggino si è detto favorevole alla ripresa della Serie A e ha spiegato quale fattore potrebbe risultare decisivo: “Sono stati provocati diversi danni, ora è il momento di ricominciare a giocare per finire i campionati. Il settore ha risvolti economici rilevanti. Bisogna fare attenzione alla psicologia dei giocatori, perché bisogna riattivare l’agonismo e alla capacità di fissare un obiettivo”.

lippi

“In secondo luogo bisogna curare l’aspetto atletico perché gli esercizi a casa non possono essere considerati troppo allenanti. Le squadre che hanno un organizzazione di gioco saranno avvantaggiate. Sono favorevole alle cinque sostituzioni, ma solo in questo periodo particolare“.

Lippi: “Il duello tra la Juventus e l’Inter sul mercato è bellissimo”

L’allenatore toscano ha parlato del duello tra la Juventus e la Lazio: “I bianconeri adesso sono avvantaggiati grazie al loro gioco collaudato, l’ho visto nella partita contro l’Inter. Anche se i biancocelsti sono una squadra fisica, che può avere delle difficoltà di forma, possono contare su Immobile e su un gioco spettacolare, non vanno sottovalutati. E’ un bellissimo duello e hanno le stesse possibilità di vincere“.

tonali

Chiosa finale dedicata mercato: “Un segnale bellissimo se Juventus, Inter e le grandi si contendono Chiesa, Pellegrini, Castrovilli, Zaniolo e Tonali come riportato sul nostro sito.  Innesca un meccanismo virtuoso che possa spostare la percentuale che vede in campo nel nostro campionato il 35% di italiani e il 65% di stranieri”.

 


Continua a leggere