Coronavirus Italia, la nuova autocertificazione per gli spostamenti: il modello

| 18/05/2020 16:30

Coronavirus Italia Autocertificazione | La Fase 2 è entrata nel vivo e da oggi sarà possibile tornare a spostarsi tra Regioni ma solo per le stesse comprovate esigenze e motivi ed esigenze di inizio lockdown. Per spostarsi, dunque, servirà un’altra autocertificazione, forse l’ultima del Coronavirus in Italia.

coronavirus italia multe

Coronavirus Italia: in arrivo la nuova autocertificazione

Il Viminiale ha pubblicato online la nuova autocertificazione di cui, almeno fino al 3 giugno, dovrà servirsi ogni cittadino che intenderà spostarsi tra le Regioni per comprovate esigenze. Il nuovo modello va a sostituire ma anche ad accompagnare quello vecchio perché, come sottolineato da una nota dello stesso Governo, sarà possibile continuare a sfruttare la vecchia autocertificazione, spuntando le giuste caselle e inserendo i motivi dello spostamento.

coronavirus italia autocertificazione

Leggi anche – Coronavirus Italia, Conte annuncia gli sconti in bolletta

Nuova autocertificazione: come compilarla

Nel nuovo modulo il cittadino dichiara:

  • di non essere sottoposto a quarantena.
  • indica punto di partenza e destinazione dello spostamento.
  • conferma di essere a conoscenza delle limitazioni vigenti a partire dal 18 maggio su tutto il territorio nazionale e delle limitazioni disposte dalle Regioni interessate dallo spostamento.Occorre, poi, indicare una delle quattro motivazioni che determinano la legittimità dello spostamento. Comprovate esigenze lavorative; assoluta urgenza; situazione di necessità; motivi di salute.

SCARICALA QUI


Continua a leggere