Notizie Napoli, furia De Laurentiis: albergo chiuso, il ritiro è impossibile

| 15/05/2020 19:00

Secondo quanto rivelato dalla Gazzetta dello Sport, in questo momento Aurelio De Laurentiis è furioso: da protocollo, le squadre devono andare in ritiro per riprendere gli allenamenti di gruppo, ma l’albergo di Castel Volturno non è pronto.

Ultime Napoli, rabbia De Laurentiis

Il Napoli è andato avanti spedito. Allenamenti individuali, prima a casa, poi al centro sportivo. Tutto pur di farsi trovare pronti alla ripartenza in Serie A. Ma a sorpresa il club si trova ad affrontare una situazione inattesa. Dalla prossima settimana, con l’inizio delle sessioni di allenamento di gruppo, la squadra dovrà andare in ritiro. Ma lo scenario è in questo momento impraticabile, visto che l’albergo della struttura di Castel Volturno, della quale il club non è proprietario, non è pronto. Servono almeno 10 giorni infatti per operare una corretta sanificazione di tutti gli ambienti prima di potervi accedere.

Napoli news, una soluzione ci sarebbe…

Il club partenopeo è molto contrariato dall’impossibilità di poter fare quello che agli altri sarà presto concesso. Ma il presidente non si è dato per vinto. Certo, serve che il Comitato Tecnico Scientifico accetti una sorta di deroga al protocollo, e in un momento come questo non è scontato, anzi. Però la richiesta è quella che i calciatori siano sì in isolamento, ma con la possibilità di tornare presso il proprio domicilio. Un discorso che sarebbe chiaramente agevolato da un’eventuale modifica al protocollo.


Continua a leggere