Coronavirus Italia, l’AIFA autorizza lo studio per l’efficacia del plasma

| 15/05/2020 21:30

Coronavirus Italia AIFA plasma | L’Italia sta affrontando sempre meglio la Fase 2 relativa all’emergenza Coronavirus. I contagi continuano a calare, grazie alle misure restrittive delle scorse settimane e ora si cerca un graduale ritorno alla normalità.

coronavirus

Coronavirus Italia: l’AIFA valuta l’efficacia del plasma

In attesa del vaccino utile alla sconfitta definitiva del Coronavirus, la Sanità italiana cerca nuove opportunità per contenere i contagi e guarire i pazienti. “In futuro utilizzeremo la Banca del Plasma per curare i malati da Covid“: aveva dichiarato Luca Zaia, governatore del Veneto, qualche settimana fa. Tra qualche mese, infatti, sarà possibile utilizzare il plasma dei pazienti precedentemente guariti dal Coronavirus per curare i malati. La sperimentazione potrebbe cominciare molto presto, come stabilito dall’AIFA.

Leggi anche – Coronavirus Italia, i dati della Protezione Civile di oggi

Coronavirus

Covid-19, utilizzo del plasma: ecco come funziona

E’ stato autorizzato dal comitato etico dell’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani lo studio nazionale comparativo per valutare l’efficacia e il ruolo del plasma ottenuto da pazienti malati di Covid-19. Come reso noto dall’AIFA, il parere unico rilasciato dal comitato etico ha validità immediata su tutto il territorio nazionale. Lo studio vede al momento coinvolti 56 centri, distribuiti in 12 Regioni.


Continua a leggere