Coronavirus Italia, Arcuri: “Mascherine in vendita anche nei tabaccai e obbligatorie nelle scuole”

| 12/05/2020 14:30

Coronavirus Italia Arcuri Mascherine | Il tema delle mascherine è all’ordine del giorno in Italia. Molti Comuni le hanno distribuite gratis ai cittadini, altri non le hanno a disposizione ma sono obbligatorie per poter uscire di casa. Intanto nel corso delle settimane il prezzo è stato regolarizzato dopo i sovrapprezzi registrati in piena emergenza Coronavirus.

coronavirus fase tre

Coronavirus Italia, Arcuri: “Mascherine nei tabaccai, ecco il prezzo”

Il commissario per l’Emergenza Domenico Arcuri, durante la conferenza stampa della Protezione Civile, ha parlato dell’argomento mascherine, sottolineando i prezzi abbordabili per tutti i cittadini e la distribuzione che riguarderà anche i tabaccai.

“Lavoriamo nell’esclusivo interesse dei cittadini al fine di tutelare al meglio la loro salute. Qualche volta faccio degli errori, per i quali mi aspetto critiche e reprimende, ma solo dai cittadini. Abbiamo distribuito 208 milioni di mascherine da inizio emergenza, è una quantità sufficiente. Le Regioni ne hanno 55 milioni nei loro magazzini”.

Prezzo?Il prezzo delle mascherine chirurgiche fissato a 50 centesimi più Iva (per un totale di 61 centesimi) è e resterà quello. Gli speculatori e categorie simili dovranno farsene una ragione“.

Distribuzione?Nei prossimi giorni stipuleremo un accordo con i tabaccai, che hanno ben 50 milioni di punti vendita in italia, per la vendita di mascherine anche lì“.

Leggi anche – Coronavirus Italia, in vacanza si va: Conte riapre gli alberghi

Arcuri: “Ripresa delle scuole a settembre con le mascherine”

Il Commissario Arcuri, poi, ha continuato parlando della ripresa della scuola in massima sicurezza.

“Tra le ipotesi per far tornare sui banchi di scuola in sicurezza c’è anche l’obbligo di indossare la mascherine per tutto il comparto scolastico”.


Continua a leggere