Coronavirus, Marchisio: “Servono decisioni, lo Stato si prenda responsabilità”

| 10/05/2020 10:30

Coronavirus: Marchisio sulla ripresa del campionato

Coronavirus Marchisio | Il calcio giocato è fermo, e ad oggi sembra davvero difficile ipotizzare una data per la ripresa, soprattutto per la nostra nazione, senza dubbio una delle più colpite dalla pandemia. Intanto in queste ultime settimane non sono di certo mancate le polemiche, e tutte per un solo motivo: la ripresa del campionato con data annessa. I dubbi sono tantissimi anche ai vertici alti, e ad alzare la voce è stato qualche addetto ai lavori e non solo. Stavolta è toccato a Marchisio, ex centrocampista della Juventus, il quale ha detto la sua alle colonne di Tuttosport:

“Siamo soggiogati da questa situazione, ma lo Stato deve prendersi le proprie responsabilità, servono delle decisioni concrete per mandare avanti l’economia di questo paese. Il non ripartire manderebbe in fallimento tante società, e a perderci sarebbero anche tutti i lavoratori intorno, non solo i giocatori. Spero si torni a giocare e che non si aspetti il contagio zero, anche perchè è impossibile in uno sport come il calcio”

juventus Marchisio

Ripresa campionato: opinioni discordanti

Il campionato stenta a riprendere, complice anche tantissime opinioni discordanti sulla questione. I presidenti e i calciatori continuano giorno dopo giorno ad esprimere il loro parere, così come altri vertici alti. Queste le parole del Ministro Spadafora. 

ripresa serie a stadi


Continua a leggere