Coronavirus Milano, Conte: “Gravissimo quanto accaduto ai Navigli, rischio nuovo lockdown”

Coronavirus Italia, Fase 2: Conte sul caso Navigli di Milano

Coronavirus Italia Fase 2 Conte Navigli Milano | L’Italia è in continua lotta con il Coronavirus. Il Premier italiano Giuseppe Conte, ha annunciato nelle ultime ore cosa cambierà nelle prossime settimane in futuro con il Covid 19. Il  lockdown è ancora prolungato, ma tutto è ormai diverso. Allentante le misure di sicurezza nella Fase 2, ma resta massima l’emergenza nel nostro paese. Intanto, il Premier ha parlato anche dell’episodio choc avvenuto sui Navigli a Milano nei giorni scorsi. Con l’arrivo della Fase 2, a Milano, una delle zone più colpite in Italia dal Covid 19, si sono registrati assembramenti sui Navigli di tanti ragazzi anche senza rispettare misure di sicurezza. Molte persone senza mascherina e senza essere distanti di almeno 1 metro tra amici e parenti. Conte ci ha tenuto a precisare che tutto ancora non è finito e che quanto accaduto a Milano è considerato gravissimo.

coronavirus conte

Coronavirus Lombardia, le parole di Conte sui Navigli di Milano

Intervistato al Corriere della Sera, Giuseppe Conte, ci ha tenuto a dire la sua riguardo le polemiche sugli assembramenti registrati ai Navigli a Milano negli ultimi giorni. Ora si rischia un nuovo lockdown ma con danni economici ancora più gravi rispetto quanto visto in questi ultimi mesi. Queste alcune delle parole del Premier: “Comportamenti gravissimi registrati, rischiamo grosso. Io continuo ad avere fiducia negli italiani”.