[ESCLUSIVA ] Calciomercato Juventus: Orsolini in estate, lo ha chiesto Sarri

| 09/05/2020 11:11

Calciomercato Juventus: Orsolini può tornare a Torino

Mercato Juve, Sarri ha chiesto Riccardo Orsolini. Come raccolto in esclusiva dalla redazione di calciomercato24.com, Fabio Paratici è al lavoro per riportare l’esterno di attacco a Torino. Orso dovrebbe prendere il posto di Douglas Costa che potrebbe finire in Premier League, dove è conteso da City e United.

In vista della prossima stagione, l’uomo mercato bianconero ha già riaperto i contatti con il Bologna per Orsolini.

E’ stato lo stesso tecnico Maurizio Sarri a chiedere alla società di riprendere l’ex Ascoli, che lo scorso anno era stato ceduto al Bologna per 15 milioni dopo il prestito (ad Atalanta e Bologna) della stagione 2018-19.

L’idea dell’allenatore toscano, infatti, sarebbe quella di portare in ritiro il calciatore per valutarne da vicino i progressi prima di prendere una decisione definitiva. Per il ds, invece, Orsolini sarebbe ad oggi la prima alternativa a Ferran Torres del Valencia. L’idea della Juve è quella di riprendere l’esterno per poi valutare il da farsi. Se Orsolini si dimostrasse pronto per una stagione in bianconero, allora resterebbe in organico, se Sarri non fosse convinto, potrebbe rientrare in uno scambio estivo.

Ultime Juventus: il prezzo di Orsolini

Per portare il calciatore a Torino, dopo la cessione dello scorso campionato, i due club hanno già un accordo verbale. Per chiudere il colpo alla Juve basterebbero 26 milioni di euro nella prossima sessione di mercato. Il prezzo salirebbe a 30 con un anno un più, nel luglio 2021.

Paratici, per convincere la società emiliana, non vuole oltrepassare la cifra di 20 milioni di euro con l’inserimento di qualche giovane interessante nell’affare.

Decisiva sarà anche la volontà del calciatore e del suo agente. A Bologna, infatti, Orsolini sa di aver il posto garantito in squadra e di potersi giocare molte chance per una convocazione in Nazionale per Euro 2021. A Torino, invece, le occasioni per scendere in campo potrebbero essere ridotte.

Antonio Laurobologna allenamenti


Continua a leggere