Fase 2, annuncio di De Luca: “Senza focolai, riapro tutto il 18 maggio”

| 08/05/2020 19:30

Il presidente della Giunta regionale della Campania Vincenzo De Luca è intervenuto attraverso i propri canali social, soffermandosi sulle date delle riaperture nella fase 2.

Annuncio di De Luca, la Campania riapre tutto?

Probabilmente è questa la settimana decisiva per stabilire se l’allentamento delle misure avrà avuto un impatto eccessivamente negativo sui contagi. I dati di questo pomeriggio sono stati confortanti nel complesso, per questo un cauto ottimismo è concesso. “Dopo le prime due settimane“, ha affermato il governatore, “faremo i primi controlli, visto che è quello il periodo massimo d’incubazione del virus. Se non arriveranno nuove fiammate di contagio potremo riaprire tutto entro il 18 maggio, ovviamente secondo le regole dei controlli di sicurezza. Se poi scoppieranno dei focolai di contagio nuovi, al contrario, ci regoleremo in maniera differente“.

de luca

La parole di De Luca

Nella diretta del presidente arriva uno sfoggio dello sforzo fatto nella regione di propria pertinenza: “Siamo entrati nella fase 2 e ci siamo entrati seguendo il nostro modello, risultanto efficaci in sicurezza. Occorre prendere decisioni rapidamente, senza fare confusione. Non si può perdere tempo e fare demagogia. Ora facciamo la stessa cosa con l’economia dopo aver agito bene nella sanità“.

Arrivano infatti i dettagli: “Arriverà quasi 1 miliardo di euro entro un mese, veicolati dalla Regione Campania, per famiglie, pensionati, imprese, lavoratori autonomi. Abbiamo rispettato i tempi: questo è un miracolo in Italia. Fra una decina di giorni presenteremo il bilancio, non c’è nessuna istituzione italiana che abbia varato un programma di questa portata“.

 


Continua a leggere