Coronavirus Serie A, Juventus e Roma avviano test e tamponi

| 04/05/2020 15:30

Coronavirus Serie A Juventus Roma | Non si conosce il futuro della Serie A ma intanto la riapertura dei centri sportivi permette ai club di tornare ad allenarsi. Sempre rispettando tutte le norme vigenti per la sicurezza di tutti i tesserati e i dipendenti. Nei prossimi giorni i calciatori torneranno a scaglioni in campo con la speranza di riprendere a disputare le gare di Serie A ma nel frattempo inziano i primi test per controllare la positività al Coronavirus.

Coronavirus Serie A, calciatori della Juventus al J Medical

Allo J Medical oggi sono stati svolti i primi test in vista della ripresa degli allenamenti. I calciatori bianconeri, tutti muniti dell’apposita mascherina, si sono recati questa mattina al J Medical. I primi ad arrivare sono stati Bernardeschi, Cuadrado, Pinsoglio, Bonucci e Ramsey. Come stabilisce il protocollo FIGC, infatti, questo è il primo passo prima di ricominciare ad allenarsi.

Leggi anche – Serie A, Spadafora contro il calcio?

Roma, a Trigoria iniziano i test

Con la Juventus, anche la Roma ha iniziato questa mattina la Fase 2 del Coronavirus, sperando nella ripresa della Serie A. A Trigoria sono arrivati i primi calciatori giallorossi per effettuare i test e i tamponi necessari per la ripresa degli allenamenti. I primi a mettere piede a Trigoria sono stati Pau Lopez e capitan Edin Dzeko. Il programma delle visite prevede prove sotto sforzo, ecocardiogramma, esami di cardiologia di primo e secondo livello, il test sierologico, l’analisi delle urine e quelle del sangue. Giovedì i giocatori si divideranno in gruppetti e fasce orarie per iniziare il lavoro fisico sul campo.


Continua a leggere