Champions League, soldi e criteri: tutte le decisioni prese dalla Uefa (UFFICIALE)

| 23/04/2020 15:00

Champions League, il calcio cambia: arrivano le decisioni UFFICIALI della Uefa

Champions League – Le decisioni della UEFA | La massima federazione europea calcistica si è riunita in questi giorni per discutere, assieme alle altre 55 federazioni affiliate, sul proseguo delle competizioni. La UEFA ha preso decisioni importanti, in merito a quel che sarà il calcio da qui in avanti. Nel corso degli ultimi giorni si era discusso su quella che sarebbe stata la Champions League del 2021 e quello che sarebbe stato il calcio da lì in poi. Ecco, stando a quel che si apprende, si sarebbe deciso che non verrà considerato il ranking.

In caso di annullamento dei campionati e se si dovesse dunque decidere di non completare le stagioni per l’epidemia legata al Coronavirus, si andrà a fare riferimento alla classifica dell’ultima giornata disputata per quel che riguardano le qualificate in UEFA. Dunque, al contrario di quanto si è discusso nei giorni scorsi, Atalanta e Inter rientrerebbero in graduatoria.

Champions League, l’UEFA stanzia 200 milioni: ecco tutte le decisioni prese

coronavirus champions league

Tra le decisioni venute fuori dalla UEFA, c’è sicuramente tutto il piano che riguarda i campionati. Sì, perché per per la massima federazione europea, ogni campionato dovrà presentare il piano del proprio calendario entro la data del 27 maggio 2020. Discorso che porterà alla chiusura dei campionati entro il 3 agosto, per potersi concentrare così su Champions ed Europa League.

Oltre a questo, la UEFA ha deciso di stanziare una cifra di ben 200 milioni di euro, che verranno assegnati soltanto al margine di Euro 2021. Verrà anche tutelato il calcio femminile che, secondo lo stesso presidente Ceferin, merita di accendere su di sé ogni riflettore. E’ per questo che si giocherà l’Europeo nel 2022, dal 6 al 31 luglio, con la sede della finale a Wembley.

coronavirus champions league


Continua a leggere