Taglio stipendi: al Marsiglia tre calciatori minacciano l’addio

| 21/04/2020 00:59

Taglio stipendi, al Marsiglia dicono ‘no’: arriva il rifiuto categorico da parte di tre calciatori

Taglio stipendi – Marsiglia | E’ una questione sulla quale stanno ragionando i diversi club di Serie A, ma non solo. Il tema legato al taglio stipendi riguarda le diverse società in Europa e la situazione al Marsiglia, precisamente in Francia, è tutt’altro che tranquilla. Sì, perché stando a quel che rivelano i colleghi transalpini dell’Equipe, alcuni tra i calciatori, non sarebbero d’accordo sulla proposta dell’OM, di rinunciare ad una parte del loro stipendio.

Altro che taglio stipendi: al Marsiglia minacciano di dire addio i tre più pagati!

taglio stipendi marsiglia

Sono ben tre i calciatori che si sarebbero rifiutati di tagliarsi una parte del proprio stipendio. Sì, al Marsiglia hanno addirittura minacciato di lasciare il club se dovessero avvenire tali provvedimenti in casa francese. La situazione riguarda i tesserati più pagati del club marsigliese e sono Florian Thauvin, Steve Mandanda e Dimitri Payet. Il loro è un ingaggio oneroso, il più alto in casa Marsiglia. La violazione del contratto, potrebbe garantire ai calciatori una rescissione unilaterale degli accordi. Al contrario di quanto abbiamo assistito in Italia, con le prime ufficialità legate alla decurtazione dello stipendio, in Francia non ne vogliono sapere. Il Marsiglia adesso rischia di entrare in ‘conflitto’ con i propri tesserati, non pronti a tagliarsi una parte del proprio ingaggio.

mandanda taglio stipendi


Continua a leggere