Coronavirus, ecco quando ci saranno i “contagi zero”: Lombardia e Marche ultime regioni

| 20/04/2020 14:00

Coronavirus Italia contagi zero | L’Italia si appresta ad affrontare la fase calante dell’emergenza Coronavirus. La curva epidemiologica sta migliorando giorno dopo giorno ma non sarà semplice stabilire quando potremmo considerare il nostro Paese “sicuro” o “fuori pericolo”. Una stima è stata attuata dall’Osservatorio nazionale della salute, coordinato da Walter Ricciardi, direttore dell’Osservatorio e da Alessandro Solipaca, direttore scientifico dell’Osservatorio. Fino alla fine di giugno ci saranno contagi.

coronavirus lombardia

Coronavirus Italia, contagi zero a fine giugno

La fine dell’emergenza Coronavirus potrebbe avere date diverse di regione in regione. Stando a quanto riferiscono gli esperti, infatti, le regioni del Nord in cui per prime si è verificato il maggior numero di contagi, saranno le ultime a liberarsi da esso. Il Sud tra fine aprile e metà maggio potrebbe essere considerato fuori pericolo.

Come riporta Repubblica, Alessandro Solipaca, direttore scientifico dell’Osservatorio, ha parlato delle date possibili in base ai dati forniti dalla Protezione Civile.

E’ necessario fornire una valutazione sulla gradualità e l’evoluzione dei contagi, al fine di dare il supporto necessario alle importanti scelte politiche dei prossimi giorni. Basandosi sui dati forniti dalla Protezione Civile, l’Osservatorio ha effettuato un’analisi con l’obiettivo di individuare la data prima della quale è poco verosimile attendersi l’azzeramento dei nuovi contagi“.

Leggi anche – Galli lancia l’allarme: “Non siamo pronti alla Fase 2”

coronavirus

Coronavirus Italia, le date di tutte le regioni

L’Osservatorio Nazionale ha stilato una tabella in cui ha mostrato tutte le date possibili per i “contagi zero”.

Piemonte 21 maggio, Valle d’Aosta 13 maggio, Lombardia 28 giugno, Bolzano 26 maggio, Trento 16 maggio, Veneto 21 maggio, Friuli Venezia Giulia 19 maggio, Liguria 14 maggio, Emilia Romagna 29 maggio, Toscana 30 maggio, Umbria 21 aprile, Marche 27 giugno, Lazio 12 maggio, Abruzzo 7 maggio, Molise 26 aprile, Campania 9 maggio, Puglia 7 maggio, Basilicata 21 aprile, Calabria 1 maggio, Sicilia 30 aprile, Sardegna 29 aprile


Continua a leggere