FIFA 20 – Tutti i cambiamenti dal Coronavirus, sito down per attacco hacker

| 17/04/2020 16:30

FIFA 20 – I cambiamenti portati dal Coronavirus

Coronavirus Italia Fifa 20 | Con l’emergenza Coronavirus in Italia e i divieti rigidi del Governo, la popolazione italiana è costretta da oltre un mese a passare il tempo nelle proprie abitazioni. Non è un caso quindi se in questo periodo il mondo dei videogiochi ha preso il sopravvento nella vita dei tanti giovani, ma non solo. Boom di giocatori tra gli 11 e 24 anni, rispetto al 2019 l’Italia ha fatto registrare una crescita dellʼ1.7% nell’industria dei videogiochi. Con il mondo del calcio fermo, a prendere il sopravvento in questo periodo, i giochi più scaricati e giocati sono stati (Fifa 20, Call of Duty e Fortnite). A portare in alto Fifa 20 sono stati soprattutto i giocatori di Serie A che hanno ammesso sui propri profili social di sfidarsi tra di loro in tante modalità differenti.

FIFA 20 – Aggiornamento e Fut Birthday Anniversary Celebration

Intanto, nell’ultimo periodo, dopo l’arrivo del Coronavirus in Italia, sono stati tanti gli aggiornamenti di FIFA 20 che hanno portato notifiche notevoli al gioco. Intanto, in questo periodo, come accaduto gli scorsi anni, c’è il FUT Birthday sulla modalità più gettonata dal gioco online, ovvero, Fifa Ultimate Team. Lo scorso anno, per celebrare il nono compleanno di FUT, FIFA iniziò il 22 marzo a lanciare le carte speciali. Quest’anno è iniziato il 27 marzo. Nell’immagine in allegato i calciatori speciali della prima settimana.

Successivamente, il 3 aprile, è stata lanciata la seconda squadra del FUT Birthday. Questi i calciatori:

FIFA 20 down, attacco hacker

Sempre più utenti connessi in questo periodo a FIFA, ma non è stato questa la causa per cui tra il 14 e 15 aprile, un giorno intero, FIFA è andato in down. Il sistema e i server hanno collassato e hanno impedito per poco più di 24 ore di non poter accedere alla modalità online. FIFA 20, nel bel mezzo della Weekend league su Fut Ultimate Team, è stato colpito da un attacco hacker. I server offline per la modalità online non erano mai stati per così tante ore fuori da ogni tipo di funzionamento.


Continua a leggere