Coronavirus Italia, record di sanzioni a Pasquetta: oltre 16 mila hanno violato il divieto di spostamento

| 14/04/2020 15:00

Coronavirus Italia sanzioni Pasquetta | Mentre il Governo chiede sforzi al popolo italiano per evitare un’ulteriore diffusione del Coronavirus, tanti scelgono di violare le regole. La giornata di Pasquetta ha fatto registrare un numero elevatissimo di sanzioni: tantissimi i fermati dalle Forze dell’Ordine e trovati in giro per le strade senza motivi reali.

coronavirus multa

Coronavirus Italia, record di sanzioni a Pasquetta

Il Viminale ha reso noti i numeri delle sanzioni effettuate dalle Forze dell’Ordine nella sola giornata di ieri. Tanti, troppi italiani, hanno provato ad eludere le regole e i controlli per trascorrere la giornata del Lunedì Santo fuori porta. Sono state 16.545 in tutto le persone sanzionate nella giornata di Pasquetta per aver violato i divieti di spostamento, 88 per aver fornito false dichiarazioni e 29 per violazione della quarantena. Inoltre, sono arrivate sanzioni, ben 146 anche per titolari di esercizi commerciali.

multe coronavirus

Notizie COVID-19, l’Italia vaglia il lancio di un’app per controllare gli spostamenti

Intanto, però, il Governo Italiano studia le possibilità di attivare la Fase 2. Oggi hanno riaperto alcuni negozi e varie attività produttive e nelle prossime settimane la forbice potrebbe essere ulteriormente allargata. La popolazione, però, si chiede quando si potrà tornare alla normalità e quando si potrà di nuovo uscire per riattivare la vita sociale. Stando a quanto riporta il Corriere della Sera, il Governo valuta delle possibilità: i giovani potranno uscire con le stesse accortezze di oggi (guanti, mascherine e distanza) e il lancio di un’app che controlli gli spostamenti e sostituisca l’autocertificazione cartacea in uso oggi.


Continua a leggere